Seppie ripiene al prezzemolo

Le seppie ripiene al prezzemolo sono un secondo piatto molto gustoso ma anche semplice da preparare. Ecco la ricetta

Seppie ripiene al prezzemolo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le seppie ripiene al prezzemolo sono un secondo piatto davvero molto sfizioso e fresco, ideale per le giornate più calde dell’estate perché si può consumare sia caldo che a temperatura ambiente.

Si tratta di un piatto davvero molto sfizioso e particolare, che piacerà a tutti e che soprattutto vi consentirà di poter preparare il piatti in anticipo e scaldarlo soltanto nel momento in cui andrete a servirlo a tavola accompagnando con la salsa al prezzemolo che renderà il tutto ancora più profumato e saporito.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime seppie ripiene al prezzemolo.

Ingredienti

  • 1 kg di seppie
  • 200 g di pangrattato
  • 60 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di capperi
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe
  • q.b di sale

Ingredienti per condire

  • 1 succo di limone
  • q.b. di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle seppie ripiene al prezzemolo dovete partire proprio dalle seppie, che andranno dapprima divise a metà, private dell’osso e della sacca nera con le interiora e lavate per bene sotto acqua fredda corrente.

Una volta ben lavate mettetele in uno scolapasta a sgocciolare così che perdano l’acqua in eccesso. Dedicatevi a questo punto al ripieno per il quale vi serviranno i tentacoli delle seppie, che avete rimosso precedentemente. Le seppie andranno tritate al coltello e ridotte in pezzi più piccoli. Prendete uno spicchio d’aglio e mettetelo in una padella con dell’olio extravergine d’oliva a soffriggere insieme ai capperi.

Fate andare per qualche minuto ed a questo punto aggiungete i tentacoli e le seppie. Fate andare per qualche minuto aggiustando di sale e pepe ed aggiungete a questo punto il pangrattato. Amalgamate per bene il tutto, aggiungete anche il prezzemolo tritato ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti. Quando il pangrattato inizierà a dorarsi potete spegnere la fiamma e lasciare da parte ad intiepidirsi per aggiungere poi anche il formaggio grattugiato.

Riprendete quindi le seppie e riempitele con il ripieno che avete appena preparato. Fermate le estremità con uno stuzzicadenti. Continuate in questo modo fino a quando avrete farcito tutte le vostre seppie.

Fatto questo non vi resta che passare alla cottura delle seppie, che può avvenire in forno a 200°C per circa 15-20 minuti, a seconda della grandezza delle seppie che state utilizzando, oppure in padella. Nel caso sceglieste la cottura in padella ungetela con dell’olio extravergine d’oliva e fate cuocere le seppie girandole così da farle cuocere per bene su tutta la superficie.

Una volta pronte le seppie andranno messe momentaneamente da parte mentre vi dedicate alla preparazione della salsa che le accompagnerà. In una ciotola amalgamate insieme il succo di limone, che avrete precedentemente filtrato per evitare la presenza di impurità, l’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato e del prezzemolo tritato finemente. Emulsionate per bene il tutto ed usate la salsina così ottenuta per cospargere le vostre seppie ripiene.

Le seppie ripiene al prezzemolo possono essere servite ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde oppure a temperatura ambiente.

In alternativa potete preparare delle classiche seppie ripiene o dei calamari ripieni.

Seppie ripiene al prezzemolo

Conservazione

Le seppie ripiene prezzemolo andranno consumate ben calde subito dopo la loro preparazione ma si conservano per al massimo un giorno.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete farcire le vostre seppie in tanti modi a seconda del risultato che volete ottenere. Ad esempio potete aggiungere del concentrato di pomodoro in padella prima di aggiungere il pangrattato così da dare una nota cromatica ma anche di sapore in più al vostro piatto. Se lo desiderate potete passare le seppie nell'olio e poi nel pangrattato e far cuocere in forno così da avere una gratinatura ancora più croccante e particolare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!