Tonno in umido

Il tonno in umido è un secondo piatto dai sapori e dai profumi mediterranei che si prepara in poco tempo. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Tonno in umido
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tonno in umido è un secondo piatto molto semplice, dai sapori mediterranei che vi permetterà di poter servire il tonno in maniera ancora più gustosa e profumata.

Si tratta di una preparazione molto semplice, che gioca sui sapori tipici mediterranei ma darà vita ad un piatto gustoso nella sua semplicità, perfetto anche per chi ha poco tempo perché non serviranno lunghi tempi di preparazione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare il tonno in umido ed alcuni consigli per rinnovare e proporre in modo sempre diverso questo piatto.

Ingredienti

  • 400 g di tonno
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • q.b di capperi
  • q.b. di cipolla
  • q.b di origano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 peperone rosso

Preparazione

Per iniziare la preparazione del tonno in umido dovete dapprima dedicarvi alla preparazione del sugo.

In una padella antiaderente ben capiente mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva ed aggiungete la cipolla tritata finemente ed i capperi, che avrete precedentemente sciacquato e tritato finemente. Fate andare per qualche minuto ed aggiungete quindi dei cubetti di peperoni e dopo qualche minuti la passata di pomodoro.

Nel frattempo dedicatevi ai filetti di tonno, che andranno cotti su una piastra ben calda e lasciti cuocere per un paio di minuti per lato. I filetti di tonno andranno quindi aggiunti al condimento con il sugo in padella e lasciati cuocere coprendo con un coperchio. Aggiungete sale e pepe in base ai vostri gusti e terminate con dell’origano.

Fate proseguire la cottura fino a quando il sugo si sarà rappreso e soprattutto fino a quando il tonno sarà ben cotto anche all’interno ma rimanendo comunque morbido. Togliete il coperchio e fate proseguire la cottura qualche altro minuto aggiustando con un altro filo di olio extravergine d’oliva.

Il tonno in umido a questo punto andrà servito ben caldo ai vostri ospiti magari accompagnando con dei crostoni di pane che avrete precedentemente fatto andare in forno con modalità grill cospargendoli con dell’olio extravergine d’oliva per circa 5-10 minuti.

In alternativa potete preparare del pesce spada alla pizzaiola o del pesce spada gratinato.

Conservazione

Il tonno in umido si conserva per al massimo un giorno in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente servito, però, andrà scaldato ripassandolo in padella.

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto della passata di pomodoro e della polpa potete utilizzare dei pomodorini, che daranno un tocco di colore ancora più deciso al vostro piatto. Un ottimo abbinamento è anche aggiungere delle olive verdi o delle olive nere alla preparazione. Il risultato finale sarà ancora più ricco e più sapido. È importante che il tonno non cuocia eccessivamente per evitare che diventi stopposo e troppo duro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!