Uova strapazzate cremose

Come si fanno uova strapazzate cremose e morbide da servire a colazione? Ecco tutti i segreti per un risultato perfetto che vi conquisterà

Uova strapazzate cremose
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Preparare uova strapazzate cremose e morbide sarà ideale per concedersi una colazione all’americana davvero straordinaria, gustosa e sfiziosa, per iniziare la giornata con una carica di energia.

Con questa ricetta potrete realizzare uova strapazzate light e leggere, con un alto contenuto di proteine ma pochi grassi. Se desiderate, poi, potete anche preparare le uova con il bacon, realizzando una colazione davvero perfetta.

Vediamo, quindi, come si fanno le uova strapazzate ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto che piacerà ai più golosi.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 4 cucchiai di latte
  • q.b di burro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione delle uova strapazzate

Per iniziare la preparazione delle uova strapazzata cremose dovete partire proprio dalle uova. È importante scegliere sempre delle uova che siano ben fresche per cui valutatene sempre la qualità quando le acquistate e quando le private del guscio. Versate le uova all’interno di una ciotola e sbattetetele utilizzano una frusta o una semplice forchetta. Aggiungete i cucchiai di latte ed aggiustate di sale e pepe continuando a lavorare il tutto con una forchetta o con la frusta. Dovrete ottenere un composto ben liscio in cui compariranno delle piccole bolle, segno che avete lavorato molto energicamente. Fatto questo dovrete prendere una padella antiaderente ben capiente e mettere a scaldare una noce di burro.

Aggiungete quindi il composto di uova che avete appena realizzato ed iniziate da subito a mescolare utilizzando un cucchiaio di legno. È importante non attendere troppo dopo aver aggiunto il composto in padella prima di mescolare perché altrimenti si inizierebbe a formare una patina che darebbe vita più ad una frittata che a delle uova strapazzate morbide.

Mescolate energicamente il tutto così da rompere la patina che si è già creata e continuate a lavorare per pochi minuti. Per avere delle uova strapazzate cremose e morbide è importante non lavorare troppo a lungo il composto in padella. Far cuocere eccessivamente le uova strapazzate, infatti, vi farebbe ottenere un risultato troppo secco. Se volete, invece, uova strapazzate perfette da servire a colazione alla vostra famiglia dovrete cuocere per circa 3-4 minuti al massimo. Una volta pronte, quando sono ancora ben morbide, decidete se aggiustare con dell’altro pepe ed a questo punto le uova strapazzate saranno pronte per essere servite ai vostri ospiti.

Per uova strapazzate a colazione in perfetto american style potete decidere di affiancare alle uova anche del bacon passato in padella e del pane tostato. Se decidete di aggiungere il bacon passatelo pochi minuti in una padella antiaderente, anche senza aggiungere degli altri grassi. Sarà, infatti, il bacon a rilasciare il grasso necessario affinché possa cuocere e diventare ben croccante. Assemblate tutti gli ingredienti all’interno di un piatto e servite quindi ai vostri ospiti, che non potranno che essere conquistati dal sapore ed alla morbidezza delle vostre uova.

Uova strapazzate al pomodoro

Potete realizzare questo piatto così classico e tipico della cultura americana, ormai sempre più consumato anche nel nostro paese, anche in una variante al pomodoro. Dovrete, in questo caso, aggiungere dei cucchiai di passata di pomodoro al composto ed amalgamare per bene. In questo modo otterrete una variante molto sfiziosa e particolare che vi permetterà di stupire i vostri ospiti con semplicità ma con un piccolo tocco di originalità che vi farà ottenere sempre un grandissimo successo.

In alternativa potete preparare delle uova alla monachina o una semplice frittata. In entrambi i casi si tratta di ricette semplici e tradizionali che però conquisteranno tutti gli amanti delle uova e dei piatti che le utilizzano in maniera predominante.

Uova all'americana

Conservazione

Le uova strapazzate cremose si conservano per al massimo qualche ora all’interno di un contenitore ermetico. Ideale, però, per apprezzare la morbidezza e la cremosità del piatto è consumarlo subito dopo la sua preparazione.

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di pepe o eventualmente di peperoncino da aggiungere alla preparazione in base al sapore più o meno piccante che volete dare al vostro piatto. Per una nota di sapore ancora più particolare potete decidere di tritare della cipolla bianca da aggiungere al composto di uova. Il risultato che otterrete sarà ancora più intenso e renderà il vostro piatto davvero molto goloso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!