Verzini con fagioli dall’acchio

I verzini con fagioli dall'occhio sono un secondo piatto molto ricco e sostanzioso, perfetto per la stagione invernale. Ecco la ricetta

Verzini con fagioli dall’acchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I verzini con fagioli dall’occhio sono un secondo piatto gustoso e molto sostanzioso, adatto principalmente nei mesi invernali quando si ha più voglia di questo tipo di preparazioni molto energetiche. I verzini sono molto simili alle salamelle solo che sono leggermente più piccoli e sono ottimi gustati caldi ed accompagnati con dei crostini di pane poiché si sposano bene con il delizioso sughetto che si sarà formato in cottura.

Ottimi quindi per un pranzo domenicale o per una cena rustica tra amici. Vediamo quindi insieme come preparare questo secondo piatto.

Ingredienti

  • 8 verzini
  • 250 g di fagioli dall’occhio
  • q.b di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di dado vegetale
  • q.b di aglio in polvere
  • q.b di peperoncino
  • 1 pane integrale

Preparazione

Preparare i verzini con fagioli dall’occhio è davvero molto semplice. Per  prima cosa mettete in ammollo in abbondante acqua fresca i fagioli dall’occhio per 24 ore avendo cura di cambiare l’acqua due volte.

Dopo di che prendete una casseruola dai bordi alti e metteteci dentro due cucchiai di olio, aglio e peperoncino a piacere e fate rosolare qualche secondo. Aggiungete poi i fagioli sgocciolati e fate cuocere per 1 minuto girando spesso affinchè i fagioli si insaporiscano bene.

Versate dell’acqua fino a coprire completamente i fagioli. Mettete un coperchio e cuocete per 1 ora e 30 minuti. Verso la fine della cottura aggiungete il dado vegetale e il concentrato di pomodoro. Mescolate bene e proseguite con la cottura. Trascorso il tempo di cottura aggiungete i verzini bucherellati con i rebbi di una forchetta e lasciate cuocere ancora per 20 minuti.

Se necessario aggiungete acqua bollente e regolate di sale aggiungendo magari altro dado vegetale secondo i vostri gusti. Infine tagliate a fette un filoncino di pane integrale ed impiattate mettendo in un piatto fondo due verzini per persona con attorno i fagioli e per finire due fettine di pane.

In alternativa potete preparare della salsiccia con patate al cartoccio o della salsiccia con peperoni.

Conservazione

I verzini con fagioli dall’occhio si conservano per al massimo un giorno. Andranno scaldati nuovamente prima di servirli.

I consigli di Sabrina

Se volete rendere ancora più goloso il pane potete spennellarlo con olio extravergine d'oliva, salare ogni singola fetta e metterlo ad abbrustolire in forno per qualche minuto così sarà più gustoso e croccante. Se non trovate i verzini potete usare le classiche salamelle. Se fossero troppo grosse potete servirne una per persona.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!