Zucchine ripiene filanti

Le zucchine ripiene filanti sono un secondo piatto a base di verdure dall'anima filante che farà impazzire tutti. Ecco la ricetta

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le zucchine ripiene filanti sono un secondo piatto di verdure semplice da preparare, veloce ma soprattutto davvero irresistibile per la sua anima filante che farà impazzire tutti.

Una ricetta semplice da tenere a mente non soltanto nel caso di ospiti o familiari che amano particolarmente le verdure ma anche e soprattutto per far consumare le verdure anche a chi solitamente non le ama molto, come i bambini.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime zucchine ripiene filanti ed alcuni consigli per un risultato che farà impazzire tutti.

Ingredienti

  • 4 zucchine
  • 2 pomodori
  • 1 spicchio di aglio
  • 200 g di mozzarella
  • 30 g di pangrattato
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle zucchine ripiene filanti dovete partire proprio dalle zucchine.

Come prima cosa eliminate le due estremità e poi tagliate le zucchine in due parti nel senso della lunghezza. Fatto questo prendete una prima metà e utilizzando uno scavino o un semplice cucchiaino eliminate la polpa centrale lasciando uno spessore di un centimetro circa sul fondo e sui lati. Otterrete in questo modo delle barchette di zucchine che andrete poi a farcire. Ripetete questa stessa operazione per tutte le zucchine a vostra disposizione.

La polpa che eliminerete non andrà buttata via ma tenuta da parte perché verrà utilizzata per il ripieno delle vostre zucchine. Disponete le barchette ricavate all’interno di una teglia foderata con della carta da forno e ungetele con olio e poi cospargete con del sale. Mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti.

Preparazione del ripieno delle zucchine ripiene filanti

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno. Come prima cosa in una padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva, aggiungete uno spicchio d’aglio intero e fatelo soffriggere per qualche secondo. Aggiungete in padella la polpa di zucchine e aggiustate di sale. Fate andare per qualche minuto, fino a quando inizieranno ad ammorbidirsi e poi aggiungete anche il pomodoro, che avrete lavato e ridotto in cubetti. Amalgamate il tutto, aggiustate di sale e continuate a cuocere mescolando continuamente per qualche minuto. Solo quando anche i pomodori si saranno ammorbiditi per bene potete aggiungere il pangrattato ed amalgamare al composto.

Nel frattempo le barchette di zucchine avranno terminato la prima cottura per cui potrete sfornarle e procedere alla loro farcitura. Innanzitutto aggiungete un primo strato di mozzarella, che avrete ridotto in cubetti abbastanza piccoli e poi coprite con il condimento appena realizzato. Le barchette andranno cosparsa con del parmigiano reggiano grattugiato e, se lo gradite, anche con un filo d’olio.

Le vostre zucchine ripiene andranno messe in forno preriscaldato a 200°C per circa 10 minuti o fino a quando saranno ben gratinate e la mozzarella si sarà sciolta alla perfezione. Non resta quindi che sfornare a servire ai vostri opsiti.

In alternativa potete servire delle zucchine gratinate al parmigiano o delle zucchine ripiene vegetariane.

Conservazione

Le zucchine ripiene filanti si conservano per un paio di giorni al massimo in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Andranno scaldate in forno tradizionale o a microonde prima di consumarle di nuovo così che tornino ben filanti come quando le avete sfornate.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare al posto della mozzarella un altro formaggio, dal sapore più intenso. Utilizzate un panetto di mozzarella e non dei bocconcini perché questi ultimi tendono a rilasciare troppa acqua. Potete aggiungere al condimento una nota piccante o dei cubetti di pancetta o di prosciutto cotto. Il risultato sarà ancora più buono e particolare.