Nidi di purè filanti (1 di 2)

Nidi di purè filanti

I nidi di purè filanti sono degli ottimi antipasti, perfetti per i giorni di festa e per la situazioni anche più formali dal momento che hanno un aspetto molto elegante. Si tratta di una preparazione molto semplice, che non vi porterà via tantissimo tempo ma soprattutto vi consentirà di poter preparare il piatto in anticipo e scaldarlo al momento in cui andate a servirlo ai vostri ospiti.

La prima cosa da fare è partire dalle patate. Queste, infatti, dovranno essere lavate e messe a bollire per circa 40 minuti in acqua salata. I tempi di cottura cambiano a seconda della dimensione delle patate che avete scelto. La cosa migliore, però, è sempre scegliere patate che abbiano tutte più o meno la stessa dimensione. Le patate saranno pronte quando i rebbi di una forchetta si inseriranno al loro interno senza incontrare resistenza. Una volta pronte le patate andranno schiacciate e ridotte in purea con l’apposito attrezzo.

Nidi di purè filanti

Trasferite la purea in una ciotola ed aggiungete gli altri ingredienti, ovvero tre tuorli, 70 g di burro che avrete precedentemente fatto sciogliere e lasciato intiepidire, 75 g di parmigiano reggiano grattugiato ed un pizzico di sale.

Per il miglior risultato possibile, vi consigliamo la massima precisione per la quantità degli ingredienti. Inoltre, non va naturalmente trascurato anche il piano qualitativo che in cucina è sempre alla base di qualsiasi piatto.

Nidi di purè filanti

Amalgamate per bene tutti gli ingredienti utilizzando una spatola o una forchetta così da ottenere un composto liscio e ben cremoso. La consistenza dell’impasto sarà molto morbida quando avrete terminato questa operazione.

Prendete a questo punto una teglia e foderatela con un foglio di carta da forno. Utilizzando un coppa pasta ed una matita andate a realizzare i cerchi che costituiranno poi la linea guida per la realizzazione dei nidi di purè. Fatto questo girate il vostro foglio di carta da forno così che il cerchio sia visibile ma i vostri nidi non vadano a contatto con il segno tracciato.

Nidi di purè filanti