Timballo di fagiolini

Il timballo di fagiolini è un contorno molto saporito, ricco di sfumature e di consistenze che faranno gola anche a chi non ama particolarmente le verdure. Ecco la ricetta

Timballo di fagiolini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il timballo di fagiolini è un delizioso contorno, molto saporito, semplice e veloce da preparare. Il timballo si prepara con i fagiolini e la pastella a base di uova, panna, farina, aromatizzata con parmigiano reggiano e noce moscata. Il timballo viene decorato con i pinoli e parmigiano grattugiato.

Il timballo di fagiolini è perfetto per accompagnare piatti a base di carni rosse o pollame. Se volete servire il timballo di fagiolini come secondo piatto potete arricchirlo aggiungendo dadini di prosciutto cotto o cubetti di pancetta.

Vediamo, quindi, come preparare un ottimo timballo di fagiolini.

Ingredienti

  • 300 g di fagiolini
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • 30 g di pinoli
  • 125 ml di panna
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 2 uova
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare il timballo di fagiolini iniziate spuntatando i fagiolini uno per uno, togliendo gli eventuali filamenti. Poi lavate i fagiolini e fateli lessare per circa 5 minuti in acqua bollente salata. Scolateli bene in uno scolapasta e lasciateli asciugare su carta assorbente da cucina.

Nel frattempo in una ampia ciotola sbattete le uova con la panna. Aggiungete il parmigiano grattugiato, 1 cucchiaio di farina, una presa di sale, il pepe e un pizzico di noce moscata. Mescolate sbattendo bene il tutto con una forchetta o con una frusta a mano fino ad ottenere una crema omogenea.

Ungete una pirofila ovale di circa 22 cm di lunghezza con dell’olio aiutandovi con un pennellino da cucina. Riempite la pirofila con i fagiolini e ricopriteli con la pastella. Spolverizzate il timballo con il parmigiano grattugiato e i pinoli.

Infornate il timballo di fagiolini in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti (se ventilato a 175°C per circa 20 minuti). Una volta cotto, sfornate il timballo e servitelo tiepido. Spolverate il timballo con parmigiano grattugiato a piacere. Il timballo di fagionili è pronto per essere servito.

In alternativa potete preparare uno sformato di verdure o uno sformato di zucca.

Conservazione

Il timballo di fagiolini si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Potete arricchire la pastella con un pizzico di noce moscata o altre spezie a piacere come per esempio il curry o lo zafferano. Al posto dei fagiolini potete usare altra verdura di stagione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!