Mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco

Una mousse al cioccolato è sempre una grande coccola da concedersi in tanti momenti della giornata. Con un cuore al mango e crumble al cocco diventerà un vero capolavoro, perfetto anche da servire a fine pasto durante pranzi o cene importanti. Scopriamo passo dopo passo come si prepara

Mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il cioccolato trova sempre la sua dimensione perfetta in un dessert per chiudere una cena o un pranzo, soprattutto se si stratta di una mousse al cioccolato o di un semifreddo che non appesantiscono il palato dopo il pasto.

In questa versione, le mousse al cioccolato vengono realizzate con un cuore al mango – utilizzando un semplicissimo trucchetto – e impreziosite da una crumble al cocco che dona quel fatidico elemento croccante che rende ancora più goloso il dolce. Basterà un pochino di tempo a disposizione e sarà facile preparare questa mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco.

Ingredienti per il cuore al mango

  • 80 g di mango
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo
  • 1 g di colla di pesce

Ingredienti per il crumble

  • 30 g di farina 00
  • 15 g di farina di mandorle
  • 45 g di cocco rapé
  • 30 g di zucchero di canna
  • 40 g di burro

Ingredienti per la mousse

  • 120 g di latte intero
  • 5 g di colla di pesce
  • 140 g di cioccolato extra fondente
  • 150 g di panna da montare
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per realizzare la mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco iniziate dalla preparazione del cuore al mango.

Pulite il frutto e pesate 80 g di polpa, inserite in un frullatore con lo zucchero e riducete a purea: intanto mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda. Scaldate un cucchiaio di purea al microonde, scioglieteci all’interno la colla di pesce ben ammorbidita e strizzata, poi incorporate al resto della purea mescolando bene.

Con l’aiuto di un cucchiano riempite 6 cavità di uno stampo per i ghiaccio (quelli di silicone dove si fa il ghiaccio per i drink, per intendersi, andrà bene qualsiasi forma: a cubetti, a cuore o a stella, non ha importanza) e mettete in freezer per diverse ore.

Intanto preparate il crumble: in una ciotola lavorando a mano oppure nella planetaria con gancio a foglia inserite tutti gli ingredienti per il crumble al cocco, avendo cura che il burro tagliato a cubetti sia appena appena morbido. Lavorate bene fino ad amalgamare il composto, poi avvolgete l’impasto nella pellicola creando un panetto e lasciate in freezer a raffreddare.

Quando si sarà compattato, grattugiate metà del panetto usando una grattugia a fori su una teglia con carta forno, mentre stendete l’altra metà di impasto ricavando con un coppapasta 6 dischetti della misura degli stampini che userete per la mousse.

Accendete il forno a 175°C e cuocete crumble e dischetti per circa 7 minuti, finchè vedrete che sono ben dorati in superficie senza brunirsi troppo: estraete dal forno e lasciate raffreddare.

A questo punto realizzate la mousse al cioccolato: montate la panna e tenete da parte. Intanto fate scaldare in un pentolino il latte, tritate il cioccolato in un contenitore capiente e inserite la colla di pesce a bango in acqua fredda: quando il latte sfiorerà il bollore, strizzate bene la colla di pesce e scioglietela all’interno, poi versate il composto ancora bollente sul cioccolato.

Lasciate riposare un minuto poi mescolate bene per ottenere una consistenza omogenea. Se lo avete, frullate il composto al minipimer per ottenere una consistenza vellutata.

Mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco

Quando si sarà stiepidita (deve essere sotto i 40 gradi, al tatto dovrete sentire il contenitore molto tiepido) incorporate lentamente la panna montata fredda mescolando dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

Con l’aiuto di un romaiolo, di un cucchiaio o di una tasca da pasticciere, versate la mousse negli stampini monoporzione di silicone, poi estraete lo stampo del ghiaccio e sformate i cuori di mango, inserendone uno all’interno di ogni mousse; coprite con un dischetto di crumble al cocco e mettete nuovamente in freezer per almeno 3 o 4 ore.

Quando saranno ben freddi, sformateli sul piatto di portata decorando con crumble e fettine di mango, poi lasciatelo almeno 2 ore in frigorifero a riprendere una temperatura positiva prima di servire.

Mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco

Conservazione

La mousse al cioccolato con cuore al mango e crumble al cocco si conserva per diversi giorni in freezer ma andrà composta nel piatto nel momento in cui si intende servirla.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se non avete il tempo di realizzare il cuore interno della mousse nessun problema: raddoppiate le dosi di mango e zucchero, frullate tutto senza mettere la colla di pesce e servite la mousse ricoperta dalla salsa al mango. Il gusto sarà tale e quale e farete ancora più veloce a realizzare questo dessert. Se non avete degli stampi monoporzione di silicone, utilizzate quelli usa e getta di alluminio: per sformare la mousse, incidete il bordo dello stampino con le forbici e apritelo staccandolo velocemente dalla mousse. Il vantaggio di questo dessert è che può essere preparato con diversi giorni di anticipo, anche una settimana prima, ed essere conservato in freezer fino al momento di sformali.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!