Quiche con zucchine fritte e pomodoro

La quiche con zucchine fritte e pomodoro è un secondo piatto rustico che si potrà servire anche come antipasto. Ecco la ricetta

Quiche con zucchine fritte e pomodoro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La quiche con zucchine fritte e pomodoro è un secondo piatto semplice da realizzare, ricco di sapori e di sfumature e davvero delizioso da servire, sia a temperatura ambiente che ben caldo. Il suo sapore e le sue tante sfumature saranno apprezzatissimi dai vostri ospiti ed anche l’aspetto colorato renderà il piatto davvero molto invitante.

Si tratta di una preparazione che ricorda le classiche torte salate arricchita in questo caso dalla presenza delle zucchine precedentemente fritte e dai pomodori a decorare il tutto e dare un tocco di sapore in più.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima quiche con zucchine fritte e pomodoro.

Ingredienti

  • 1 pasta brisée
  • 2 zucchine
  • 200 g di pomodoro
  • 200 ml di panna
  • 3 uova
  • 100 g di ricotta
  • 60 g di formaggio
  • 1 cipolle
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione della quiche con zucchine fritte e pomodoro dovete partire proprio dalle zucchine.

Come prima cosa eliminate le due estremità e riducetele in fettine. Metà andranno lasciate intere mentre l’altra metà andrà ridotta in cubetti più piccoli. Fatto questo prendete una padella ben capiente, aggiungete la cipolla precedentemente tritata molto finemente e lasciate appassire. Aggiungete, quindi, i cubetti di zucchine, aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura fino a quando sarà ultimata.

Spegnete e mettete da parte a freddare. Dedicatevi, adesso, alle altre zucchine, quelle ancora in fette, che andranno fritte in abbondante olio extravergine d’oliva girandole a metà cottura e salandole una volta pronte. Adagiatele su un piatto coperto con della carta assorbente così che perdano tutto l’olio in eccesso e mettete da parte.

Quiche con zucchine fritte e pomodoro

Quando le zucchine in cubetti saranno fredde potrete aggiungerle in una ciotola in cui avrete sbattuto insieme le uova, la panna, la ricotta ed il formaggio. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto ben omogeneo. A questo punto prendete la pasta brisée, che avrete lasciato per una decina di minuti fuori dal frigorifero, e adagiatela su una teglia bucherellandone il fondo con i rebbi di una forchetta. Aggiungete, quindi, il condimento e stendetelo in modo da coprire tutto il fondo. Decidete se lasciare i bordi in alto o se ripiegarli sul composto.

In questo secondo caso dovrete poi spennellarli con dell’uovo sbattuto con un cucchiaio circa di latte e decorare magari con del sesamo o con dei semi di papavero per avere un risultato davvero esteticamente perfetto. Aggiungete, quindi, le zucchine fritte sulla superficie della vostra quiche e alternateli con delle fette di pomodoro e decorate con del finocchietto selvatico se lo gradite. Condite con sale e pepe in superficie così da condire anche il pomodoro e mettete in forno preriscaldato a 180°c per circa 25 minuti.

Una volta pronta la vostra quiche con zucchine fritte e pomodoro andrà sfornata, lasciata intiepidire e poi servita in fette come secondo piatto o in piccoli quadrotti come antipasto sfizioso e rustico, anche all’interno di un buffet.

In alternativa potete servire una torta salata con spinaci e mozzarella o una quiche di zucchine.

Quiche con zucchine fritte e pomodoro

Conservazione

La quiche con zucchine e pomodoro si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico o coperta con della pellicola trasparente. Prima di consumarla, però, andrà scaldata in forno tradizionale o per pochi secondi al microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire la quiche in molti modi, utilizzando il formaggio che più preferite, aggiungendo delle altre verdure oppure utilizzandone delle altre. Saranno ottime anche delle melanzane. Al posto delle fette di pomodoro potete utilizzare dei pomodorini, ma fate attenzione che non si brucino in superficie. Al posto della pasta brisée sarà ottima anche della pasta sfoglia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!