Filoncini alla curcuma e semi di papavero bimby

I filoncini alla curcuma e semi di papavero Bimby sono soffici, profumati e perfetti da servire in versione dolce o salata. Ecco la ricetta

Filoncini alla curcuma e semi di papavero bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I filoncini alla curcuma e semi di papavero bimby sono dei panini al latte sofficissimi e molto saporiti grazie proprio alla presenza di questa favolosa spezia dalle mille proprietà benefiche.

La curcuma oltre a dare quel tipico colore giallo intenso dà al pane un sapore unico, molto forte e deciso adatto principalmente per accompagnare salumi o formaggi. Questi filoncini però si sposano anche bene con un velo di burro e marmellata, per gli amanti del gusto agrodolce.

Sorprendete quindi i vostri ospiti preparando questi filoncini alla curcuma e semi di papavero.

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 200 ml di latte
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • q.b di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare i filoncini alla curcuma e semi di papavero è molto semplice grazie anche all’ausilio del bimby.

Per prima cosa versate il latte nel boccale e poi azionate il Bimby a velocità 2, 37 gradi per 2 minuti. Trascorso il tempo versate direttamente dal foro del boccale il lievito di birra ed azionate a velocità 2 per 20 secondi, giusto il tempo di amalgamare il lievito al latte. A questo punto togliete il coperchio, cliccate sul tasto bilancia e versate 500 grammi di farina, lo zucchero, la curcuma e l’olio extravergine di oliva poi impastate con funzione spiga per 3 minuti.

Mentre impasta verificate dal foro come sta procedendo e se vedete che il panetto fatica a formarsi allora aggiungete poco per volta dell’acqua tiepida. Il composto dovrà risultare liscio e sodo. Solo in ultimo versate il sale ed impastate ancora con spiga per 1 minuto. Se volete potete lasciare il panetto direttamente nel boccale e fatelo lievitare coperto da un canovaccio per circa 2 ore.

Quando avrà raddoppiato di volume rovesciate il panetto su di un piano da lavoro e dividetelo in sei parti uguali. Dopodiché prendete il primo pezzo di impasto e lavoratelo con le mani per farlo diventare un filoncino poi adagiatelo su di una leccarda rivestita di carta forno. Procedete cosi fino ad esaurimento. A questo punto coprite nuovamente con un canovaccio e lasciate riposare per ancora 30 minuti.

Intanto accendete il forno a 200°C statico. Completata la lievitazione tagliate con un coltello affilato la superficie dei filoncini formando 4 tagli non troppo profondi poi nebulizzate con un goccio di olio e cospargete con i semi di papavero. A questo punto potete mettere in forno i vostri panini che dovranno cuocere per circa 20-25 minuti. Serviteli tiepidi.

In alternativa potete preparare del pane fatto in casa o dei panini morbidi.

1479824591_34f6b72c961bf79fec7287c4e6a25151c21e7746-1413907516

Conservazione

I filoncini alla curcuma e semi di papavero si conservano per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Per avere dei filoncini morbidissimi mettete nel forno un contenitore apposito pieno di acqua così l'umidità aiuterà la cottura. Se vi piacciono i semi di papavero potete metterli anche dentro all'impasto versandoli insieme al sale. Potete cambiare gusto ai vostri filoncini sostituendo la curcuma con del curry ed i semi di papavero con quelli di girasole o sesamo. Se decidete di impastare a mano usate dei guanti in lattice poichè la curcuma tinge le mani.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!