Contorni   •   Al forno   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Peperoni e patate in agrodolce

Peperoni e patate in agrodolce sono un contorno tradizionale, economico ed anche leggero. Ecco la ricetta

Peperoni e patate in agrodolce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Peperoni e patate in agrodolce sono un piatto della tradizione, semplice da realizzare e con ingredienti economici e che si trovano facilmente al mercato o al supermercato.

Nulla di ricercato, nessun abbinamento particolare ma un binomio che da sempre dà vita a grandi piatti e ad un sicuro successo con i propri ospiti. La preparazione è molto semplice e dà vita ad un piatto molto leggero dal momento che tutto viene cotto in forno con pochissimi grassi.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi peperoni e patate in agrodolce ed in quali varianti poterle servire.

Ingredienti

  • 4 peperoni
  • 1 kg di patate
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • 1/2 bicchiere di aceto
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di origano

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei peperoni e patate in agrodolce dovete partire proprio dai peperoni e dalle patate. I peperoni andranno privati del picciolo, dei semi e dei filamenti interni e ridotti in fettine, mentre le patate andranno pelate e ridotte poi in fette o in spicchi, a seconda dei vostri gusti e dell’aspetto che volete dare al vostro piatto.

I peperoni e le patate andranno inseriti all’interno di una ciotola dove li condirete con olio, sale e pepe. Disponete peperoni e patate all’interno di una teglia ben capiente, cospargete con altro olio extravergine d’oliva e poi aggiungete zucchero, aceto ed origano. Amalgamate il tutto e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Il vostro contorno di peperoni e patate in agrodolce una volta pronto andrà servito ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

In alternativa potete servire una peperonata o dei peperoni con mollica.

Conservazione

Peperoni e patate in agrodolce si conservano per un paio di giorni al massimo in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Andranno scaldati nuovamente in forno tradizionale o a microonde perchè tornino caldi e morbidi come quando li avete preparati.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Regolate la dose di zucchero e di aceto ma soprattutto la proporzione di questi due elementi a seconda dei vostri gusti. Per arricchire ancora di più il piatto potete utilizzare più colori di peperoni così da avere un risultato che sia davvero irresistibile e molto particolare. Potete preparare questo piatto anche in padella ma in questo modo sarà ancora più leggero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!