Cioccolata calda

La cioccolata calda è perfetta per le giornate più fredde dell'inverno per una serata con amici o per concedersi un piccolo peccato di gola. Vediamo insieme come prepararla e in che varianti poterla servire per renderla ancora più golosa

Cioccolata calda
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Nelle giornate più fredde dell’inverno si ha voglia di coccolarsi con dei cibi ben corposi e caldi, che ci riscaldino ma che ci diano anche conforto. Cosa c’è di meglio di una tazza di cioccolata calda?

Realizzarla è molto semplice e veloce ed in base ai giusti si può preparare più o meno densa  ma anche in tante varianti diverse, arricchendola con altri ingredienti o servendola semplicemente così, in tazza e accompagnata da dei biscottini caldi. Insomma uno scenario meraviglioso da condividere con la propria famiglia durante una giornata uggiosa o con i propri amici.

Vediamo quindi insieme come si fa la cioccolata e tanti consigli utili e varianti per stupire sempre i propri ospiti.

Ingredienti

  • 500 ml di latte intero
  • 30 g di amido di mais
  • 140 g di cioccolato fondente
  • 30 g di zucchero semolato
  • 30 g di cacao amaro in polvere

Cioccolata-calda-fatta-in-casa-82626

Come preparare la cioccolata calda

Per iniziare la preparazione della cioccolata calda dovete partire mettendo il latte in un pentolino ed aggiungere, ancora a freddo, l’amido di mais ed il cacao, che avrete prima setacciato per evitare la formazione di grumi, che la renderebbero immangiabile.

Aggiungete anche lo zucchero e cominciate a mettere sul fuoco così che i granelli di zucchero si sciolgano perfettamente. Aggiungete, quindi, anche il cioccolato già fuso, che avrete sciolto a bagnomaria oppure al microonde.

Continuate ad amalgamare il tutto sul fuoco fino a quando avrete ottenuto un composto ben denso e liscio. I passaggi sono molto semplici ma per poter ottenere un risultato davvero perfetto bisognerà prestare attenzione ad ognuno di questi.

Cioccolata-calda-densa-82626

Consigli e varianti

La cioccolata può essere preparata più o meno densa. Se la desiderate più densa, da mangiare al cucchiaio, potete aggiungere dell’altro amido di mais alla preparazione. Altre 20 g vi consentiranno di avere un risultato davvero perfetto e dalla consistenza avvolgente

Fate attenzione durante la preparazione, specialmente se la state realizzando con una corposità più densa, perché dovrete mescolare costantemente per evitare che si attacchi sul fondo, bruciando il che donerebbe un sapore per niente piacevole alla vostra preparazione.

Se volete rendere la vostra cioccolata ancora più golosa potete aggiungere della panna montata quando andate a servirla ai vostri ospiti, spolverizzandola con del cacao amaro oppure con delle scagliette di cioccolato. In questo modo donerete anche una nota croccante al vostro dolce ma sopratutto un sapore ancora più delizioso ed irresistibile.

Cioccolata calda Bimby

Con il Bimby questa ricetta sarà ancora più semplice da realizzare e quindi potrete concedervi questa piccola coccola ancora più spesso durante l’arco della settimana.

Dovrete aggiungerere dapprima il cioccolato all’interno del boccale insieme allo zucchero e tritare per 10 seocndi a velocità Turbo. Aggiungete quindi gli ingredienti secchi e fate proseguire la lavorazione per altri 6 minuti.

Aggiungete quindi il latte e fate cuocere per 3 minuti a 90° Velocità 2. Otterrete un risultato perfetto. Per una consistenza più densa aggiungete un quantitativo maggiore di farina o amido e fate proseguire la cottura per un altro minuto.

Cioccolata densa fatta in casa senza latte

Preparare una cioccolata senza latte sembra impossibile! Eppure anceh gli intolleranti al lattosio, i vegani o chi non può o nbon vuole consumare il latte per tanti motivi diversi può concedersi questa deliziosa coccola.

Potete infatti sostituire il latte con del latte vegetale oppur eutilizzare al suo posto dell’acqua. Il risultato finale sarà comunque ottimo. Prestate sempre attenzione alla formazione di grumi ed otterrete un risultato davvero ottimo.

Una cioccolato più leggera, ma comunque densa e golosissima. Anche inq uesto caso giostrate la quantità di liquidi e di farina in base al risultato più o meno denso che volete ottenere. Stupirete tutit, anche coloro che stanno seguendo una dieta e non possono quindi eccedere con le calorie. Fare attenzione alla linea, infatti, non significa per forza rinunciare ai piaceri della tavola.

Conservazione

La cioccolata calda va rigorosamente consumata subito dopo averla preparata. Può essere mantenuta sul fuoco per qualche ora e poi scaldata ma si sconsiglia di conservarla e scaldarla successivamente perché il risultato finale non sarebbe corposo ed intenso come quando l’avete realizzata.

Subito dopo averla preparata con della panna sopra accontenterà tutti, anche gli ospiti dai gusti più difficili che non potranno resistere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!