Gelato alle ciliegie con la gelatiera

Un buon gelato è sempre ciò che ci vuole nelle giornate più calde ed afose. In particolare un gelato alle ciliegie preparato con la gelatiera in casa sarà un peccato di gola genuino e preparato con le proprie mani, perfetto per tutta la famiglia. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Gelato alle ciliegie con la gelatiera
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gelato alle ciliegie è una di quelle preparazioni che si può preparare molto bene in questo periodo in quanto è la stagione perfetta dove si trovano più facilimente le ciliegie.

Questa versione è preparata con la gelatiera, ma si può preparare benissimo anche senza per chi non ne ha una. Il gelato in genere è molto gradito nel periodo estivo quando fa molto caldo, però sa farsi amare durante tutto l’anno.

Passiamo dunque alla preparazione ed ai consigli per prepararlo al meglio.

Ingredienti

  • 250 g di panna
  • 400 g di ciliegie
  • 200 ml di latte
  • 15 ml di succo di limone
  • 180 g di zucchero
  • 25 g di glucosio

Preparazione

Per preparare il gelato alle ciliegie, come prima cosa dovete lavare bene le ciliegie, asciugatele, togliete i piccioli e i noccioli, dividetele in due se sono troppo grandi e mettetele in una padella insieme allo zucchero e al succo di limone. Cuocetele per circa 15-20 minuti affinché lo sciroppo si restringa un po’, mescolando di tanto in tanto per non attaccare sul fondo. Spegnete, aggiungete anche il glucosio, mescolate per sciogliere, dopodiché lasciate intiepidire.

Unite al composto di ciliegie anche la panna, il latte, mescolate e lasciate raffreddare completamente, meglio se viene messo per almeno 1 ora nel frigo.

A questo punto mettete a raffreddare la gelatiera per almeno 5 minuti se la gelatiera si raffredda da sola, rovesciate dentro il composto ottenuto e mettete la gelatiera in funzione per circa 30 minuti, ovvero un giro completo, però, se necessita, avviate altri 5-10  minuti o fino a che ottenete la consistenza desiderata.

A questo punto raccogliete il gelato con un cucchiaio, mettetelo in un contenitore e trasferite nel freezer per almeno un’ora, nel modo che potete fare delle belle palline nel servirlo. Se avete la gelatiera con cestello, mettetelo nel freezeer prima di preparare il gelato, come da istruzioni in posseso.

Gelato alle ciliegie senza gelatiera

Se non avete gelatiera, basta che mettete il composto ottenuto in un contenitore da freezer e lasciate nel freezer per almeno 5 ore. Dopo un’ora lo tirate fuori e frullate. Questa operazione dovete ripeterla per almeno 2-3 volte così da ottenere un gelato più cremoso.

Ora non vi resta che metterlo nelle coppette e servirlo, accompagnato con delle ciliegie o quello che più vi piace.

Conservazione

Il gelato alle ciliegie si conserva bene nel freezer anche per una settimana, chiuso bene in un contenitore ermettico. Prima di servirlo, va lasciato fuori dal freezer per almeno 10 -15 minuti, dipende da quanto l’ambiente è caldo.

Andreea Manoliu

I consigli di Andreea

Il peso delle ciliegie, si intende senza nocciolo. Per variare il gelato alle ciliegie, basta cambiare la frutta e usare una frutta a piacimento, infatti, in questo periodo si trovano tantissimi tipi di frutta. Là dove ci sono dei bambini, potete mettere il gelato ottenuto nelle formine, sarà per loro più comodo, divertente e piacevole nel mangiarlo. Una volta preparato il gelato si può mettere tra due biscotti, ottenendo così una merenda golosa.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!