Gelo di anguria

Il gelo di anguria è una preparazione siciliana tipicamente estiva a base di anguria. Il suo sapore fresco piace sempre moltissimo. Vediamo insieme come prepararlo

Gelo di anguria
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gelo di anguria è una preparazione fresca, leggera ed a base di un frutto amatissimo in estate, l’anguria. Si tratta di una preparazione molto amata in Sicilia, che si prepara molto di frequente in estate, soprattutto durante le celebrazioni per commemorare la patrona della città, Santa Rosalia.

La preparazione del gelo di anguria, detto anche gelo di melone, è molto semplice ed anche veloce ma il risultato è un sapore rinfrescante che in estate non guasta davvero mai. Una preparazione che può sostituire il classico gelato, decisamente più calorico e quindi meno a favore delle diete o di chi ama stare attento alle calorie ingerite.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottima gelo di anguria.

Ingredienti

  • 1 kg di polpa di anguria
  • 70 g di amido di mais
  • 230 g di zucchero semolato
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • un pizzico di cannella

Gelo-di-anguria-156006

Preparazione

Per iniziare la preparazione del gelo di anguria dovete partire dall’anguria. Vi servirà soltanto la polpa, per cui dovrete innanzitutto eliminare tutta la buccia ed i semi interni. Tagliate l’anguria a dadini e filtratela così da ottenere solo il succo.

Questo andrà inserito all’interno di una pentola e messa a scaldare insieme all’amido di mais ed allo zucchero. Una volta mescolati gli ingredienti accendete la fiamma e portate dolcemente a bollore. Fate addensare per circa 5-6 minuti, continuano a mescolare con un cucchiaio.

Aggiungere quindi la cannella a fuoco spento e continuate a mescolare così che questo ultimo ingrediente si incorpori perfettamente agli altri. Lasciate, quindi, il composto del gelo di anguria da parte a freddare.

Aggiungete, quindi, le gocce di cioccolato e trasferite il gelo di anguria in piccole coppette che utilizzerete poi per servire il vostro dolce e mettete in frigorifero a riposare per circa 4 ore così che si compatti.

Quando il gelo di anguria avrà raggiunto una consistenza che ricorda quella del budino sarà segno che potete servirlo ai vostri ospiti, guarnendo, se lo desiderate con delle altre gocce di cioccolato.

Consigli e varianti

Il gelo di anguria si può ulteriormente arricchire aggiungendo anche della granella di pistacchi, delle arance o della zucca candita, ad esempio.

Il gelo di anguria è un sapore fresco, ma in alternativa per chi non lo amasse potete servire un rotolo alle fragole, una cheesecake cocco e Nutella o un frappè alla banana.

Conservazione

Il gelo di anguria si conserva per qualche giorno al massimo in frigorifero coperto con della pellicola trasparente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!