Gli spumini della nonna

Gli spumini della nonna sono dei dolcetti dal cuore morbido che si sciolgono in bocca lasciandovi un sapore molte dolce. Vi conquisteranno al primo morso ed il loro aspetto elegante vi delizierà la vista. Sono simili a delle meringhe ma le loro dimensioni sono ridotte.

Gli spumini della nonna
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spumini della nonna hanno un aspetto molto elegante per questo potrete utilizzarli anche per allestire la tavola di un buffet. Sono pronti in pochi minuti e con pochissimi ingredienti economici, questo li rende perfetti per ogni occasione.

Vediamo come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 150 g di albumi
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Preparazione

Realizzare gli spumini della nonna è molto facile e veloce. Prima di tutto versate gli albumi in una planetaria con frusta, aggiungete un pizzico di sale e fate montare fino ad ottenere un composto spumoso e gonfio. Al posto della planetaria potete utilizzare una frusta elettrica. Per un risultato ottimale, consiglio di posizionare l’attrezzatura in frigo un paio di minuti prima di utilizzarla. 

Dopo di che aggiungete lo zucchero a velo ed il succo di limone. Consiglio di setacciare lo zucchero a velo per evitare la formazione di fastidiosi grumi.

Quindi fate incorporare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e gonfio. A questo punto non vi rimane che dare forma ai vostri spumini della nonna.

Prendete una teglia e rivestitela con un foglio di carta forno. Trasferite il composto realzzato in una sacca da pasticcere con punta riccia e formate delle gocce non più grandi di una noce. Se non avete a disposizione una sacca da pasticcere, potete prelevare un cucchiaino di impasto e posizionarlo sulla teglia. Posizionate i dolci distanti fra loro.

Gli spumini della nonna

Infine trasferite in forno preriscaldato a 100°C e fate cuocere 25 minuti. Poi posizionate un foglio di carta forno sopra i dolci ed ultimate la cottura per altri 10 minuti, in questo modo la superficie non diventerà scura. Fate raffreddare prima di servire.

Gli spumini della nonna

Conservazione

Gli spumini della nonna possono essere conservati in un luogo fresco e asciutto per 4-5 giorni.

Chiara Venditti

I consigli di Chiara

Per realizzare questi dolcetti consiglio di utilizzare sempre ingredienti freschi. Al posto del limone potete utilizzare qualche goccia di aroma alla vaniglia o aroma di mandorla. Il sapore cambierà notevolmente. La temperatura del forno non deve superare i 100°C altrimenti gli spumini potrebbero gonfiare in cottura e di conseguenza potrebbero formarsi delle crepe.

Altre ricette interessanti
Commenti
Francesco Cugnetto
Francesco Cugnetto

08 gennaio 2021 - 19:32:23

Mmmm che bontà! Ciao

0
Rispondi