Panna cotta ai frutti di bosco

La panna cotta ai frutti di bosco è un dessert bella da portare a tavola ma sopratutto molto buono e perfetto da servire in tantissime occasioni. Ecco la ricetta

Panna cotta ai frutti di bosco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La panna cotta ai frutti di bosco è un semplice dessert che si presta anche alle situazioni più particolari e più eleganti.

La preparazione è molto più semplice di quanto si potrebbe pensare ma il risultato è davvero meraviglioso, buono e bello da servire a tavola ai nostri ospiti. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima panna cotta ai frutti di bosco ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di panna
  • 6 g di colla di pesce
  • 1 bacca di vaniglia
  • q.b di rum
  • q.b di burro
  • 100 g di frutti di bosco
  • 1 fetta di arance

Preparazione

Per iniziare la preparazione della panna cotta ai frutti di bosco per prima cosa mettete la panna in un pentolino con la buccia o una fetta di arancia e la bacca di vaniglia. Quando sta per prendere il bollore aggiungete se vi piace un po’ di rum.

Nel frattempo mettete in un recipiente la colla di pesce sminuzzandola con le mani e mettendo all’interno un pochino d’aqua per farla ammorbidire. Una volta ammorbidita aggiungetela alla panna, a fuoco spento, ed amalgamate.

Preparate degli stampini a vostro piacimento e con un mestolino versate il composto ottenuto, levando prima la bacca di vaniglia, la fetta d’arancia o la buccia e facendo attenzione che la colla di pesce si sia sciolta del tutto. Una volta preparati i vostri stampini fateli raffreddare in frigo.

Mentre la panna cotta raffredda mettete una noce di burro in una padella e versate i frutti di bosco. Aggiungete un mestolo d’acqua una volta che il burro si sarà sciolto e vedrete che piano piano si scioglieranno anche i frutti di bosco.

Una volta ottenuto un composto morbido passate tutto al mixer e poi con l’aiuto di un colino filtriamolo di nuovo per levare dei pezzi in eccesso, che se vi piacciono potete poi usarli per guarnire il piatto.

Prendete, quindi, lo stampino ed estraete la panna cotta nel piatto ed ora aggiungete la nostra crema ai frutti di bosco! Servite ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire una panna cotta con salsa di fragole o una panna cotta al cocco.

Conservazione

La panna cotta ai frutti di bosco si conserva per al massimo un giorno.

Christian Tontarelli

I consigli di Christian

Vi consiglio di tenere la panna cotta in frigo controllando di tanto in tanto se la colla di pesce sta facendo effetto e quindi se è addensata. Poi di non esagerare con il rum perchè servirà solo per dare un aroma. Possiamo conservare la panna cotta in frigo se consumata entro pochi giorni.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!