Crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco

Con una crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco sarete sicuri di stupire i vostri ospiti con un dolce bello, colorato e soprattutto buonissimo. Scopriamo insieme come si prepara nel dettaglio

Crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questo dessert unisce la bontà di due famosi dolci, inserendoli uno nell’altro: la crostata al cioccolato, dolce da merenda e colazione, con la panna cotta, tipico dessert di fine pasto.

Questa unione rende questo dolce adatto per ogni occasione, la cascate di frutti di bosco rinfresca il palato, arricchisce e impreziosisce la presentazione e la rende adatta per terminare pranzi o cene di festeggiamento. Con qualche piccola accortezza e qualche trucco, sarà molto semplice realizzarlo e stupire i vostri ospiti. Vediamo insieme come preparare la crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di tuorli
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la panna cotta

  • 450 g di panna
  • 180 g di latte intero
  • 12 g di colla di pesce
  • 140 g di zucchero
  • q.b di vaniglia

Ingredienti per la ganache

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 g di panna

Ingredienti per decorare

  • 200 g di frutti di bosco

Preparazione

Per realizzare la crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco iniziate dalla preparazione della frolla che poi dovra riposare in frigo.

Versate sulla spianatoia la farina, al centro create un foro e inseriteci lo zucchero a velo col pizzico di sale, poi ancora sopra il burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti e i tuorli. Iniziate a impastare con una sola mano i tuorli e il burro rendendoli una pomata e poi incorporate progressivamente le polveri lavorando quanto necessario per formare un panetto compatto: avvolgete nella pellicola alimentare e appiattitelo bene, poi mettetelo in frigorifero.

Realizzate la panna cotta, mettendo in una casseruola il latte con i semi di vaniglia e lo zucchero con fiamma media, mescolando ogni tanto. Intanto mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce, quando il latte starà per raggiungere il bollore, inserire la colla di pesce ben strizzata e mescolate, togliere dalla fiamma e incorporate la panna fresca. Lasciare un po’ intiepidire e versare in uno stampo di silicone del diametro di 18 cm, oppure anche uno stampo di alluminio o di ferro ben rivestito con della pellicola alimentare. Mettere in freezer per far congelare completamente.

Crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco

Nel frattempo dedicatevi alla ganache, scaldate i 200 ml di panna fresca in una casseruola, triturate il cioccolato in un contenitore capiente e, quando la panna sfiorerà il bollore, versatela a pioggia sul cioccolato: lasciate riposare un minuto, poi mescolate fino a che diventerà di colore e consistenza uniformi. Se lo avete potete frullare il composto con il minipimer, per renderlo di consistenza ancora più vellutata. Coprite con pellicola a contatto e lasciare riposare fuori dal frigorifero.

Prendete ora la pastafrolla dal frigorifero, stendetela a uno spessore di 3-4 mm e rivestite uno stampo da crostata del diametro di 22 cm circa, quindi più grande dello stampo utilizzato per la panna cotta: accendete il forno a 175°C e cuocete per circa 10-12 minuti controllandone la doratura. Lasciar raffreddare completamente e sformare dallo stampo.

Quando la panna cotta sarà congelata, procedete ad assemblare il dolce. Posizionate il guscio di frolla nello stampo, versate la ganache fondente nel guscio, poi sformate la panna cotta ancora surgelata dallo stampo e adagiatela bene nel centro in modo che rimanga un bordo di ganache regolare tutt’intorno: decorate con frutti di bosco a piacere e lasciate in frigorifero almeno due ore, in modo che la panna cotta possa tornare a temperatura adeguata.

Crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco

Conservazione

La crostata di panna cotta e cioccolato con frutti di bosco si conserva per al massimo 2 giorni in frigo. 

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete ammortizzare i tempi di realizzazione preparando la panna cotta in anticipo e mantenendola in freezer fino a quando assemblerete la torta: se ben avvolta nella pellicola potrete prepararla anche una settimana prima Se non avete uno stampo in silicone, che facilita l'uscita della panna cotta surgelata, usate un qualsiasi stampo ma foderatelo con la pellicola alimentare prima di versarci la panna cotta, così riuscirete meglio a sformarla. Potrete realizzare in anticipo anche la frolla e la ganache conservandole 2 o 3 giorni in frigorifero: quando dovrete versare la ganache nel guscio, scaldatela leggermente al microonde per circa 30 secondi, tornerà fluida come quando l'avete preparata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!