Guide e consigli

Come sterilizzare vasetti e barattoli di vetro

Come sterilizzare vasetti e barattoli di vetro? Le tecniche a nostra disposizione sono diverse e tutte molto semplici. Basterà seguire alcuni accorgimenti per ottenere un risultato davvero perfetto e conservare a lungo le nostra marmellate o le nostre conserve. Scopriamo insieme come fare passo dopo passo

Come sterilizzare vasetti e barattoli di vetro

Sterilizzare vasetti e barattoli di vetro è di fondamentale importanza per poter conservare marmellate o conserve di vario tipo.

La sterilizzazione dei vasetti, infatti, è indispensabile per eliminare batteri e microrganismi presenti nel cibo e per scongiurare la formazione del Clostridium botulinum, ovvero il temutissimo botulino, che può creare tantissimi problemi alla nostra salute nonchè deteriorare le nostre preparazioni.

I metodi a nostra disposizione per sterilizzare i vasetti sono diversi: possiamo, infatti, bollire vasetti e barattoli in pentola, ma anche usare forno e microonde. Si tratta di piccoli accorgimenti, che si rivelano però fondamentale per la corretta sterilizzazione dei vasetti. Vediamo, quindi, come procedere con i vari metodi possibili.

Sterilizzazione-vasetti-vetro

Come sterilizzare i vasetti di vetro con la bollitura

Uno dei metodi più utilizzare per la sterilizzazione dei vasetti e dei barattoli di vetro consiste nell’utilizzare la tecnica della bollitura.

La prima cosa che dovrete fare sarà pulire bene i vasetti ed inserirli all’interno di una pentola ben capiente insieme ai coperchi. L’apertura dei barattoli dovrà essere divolta verso l’alto e dovrete inserire un panno tra l’uno e l’altro per evitare che, sobbollendo l’acqua, questi urtino tra loro rompendosi.

Coprite con acqua e fate bollire per almeno 30 minuti. Dopo questo lasso di tempo potete spegnere la fiamma e adagiarli su un canovaccio pulito capovolti, così da farli asciugare perfettamente.

Quando saranno ben asciutti potrete poi riempirli con le vostre conserve, chiudere con l’apposito coperchio e quindi rimettere in pentola per farli bollire altri 20 minuti circa. Sterilizzare i vasetti pieni sarà importante per la loro corretta conservazione e sarà un procedimento previsto in caso di conserve, salse, confetture e succhi di frutta o in generale per tutte le conserve a breve cottura.

Riponeteli poi capovolti su un canovaccio e quindi fateli freddare. In questo modo si verrà poi a creare quel sottovuoto che vi consentirà di conservare le vostre preparazioni a lungo.

Come-sterilizzare-barattoli-vetro

Sterilizzazione dei vasetti in forno

Una tecnica molto più semplice per sterilizzare barattoli e vasetti consiste nell’utilizzare il forno.

Dovrte accenderlo e preriscaldarlo a 100°C e successivamente aggiungere i barattoli. Infornate per 10 minuti, poi spegnete il forno e teneteli all’interno per altri 20 minuti. Aggiungete anche i coperchi, che come vasetti e barattoli hanno bisogno di essere sterilizzati.

Se avete il forno a microonde potete velocizzare ancora di più questa operazione. Inserite i barattoli colmi di acqua nel microonde, fate andare per circa 3/4 minuti o fino a quando l’acqua all’interno del vasetto inizierà a bollire.

Eliminate, quindi, l’acqua e fate asciugare i vasetti a testa in già su un canovaccio asciutto e pulito.

sterilizzare-vasetti-vetro

Consigli utili per una corretta sterilizzazione

Ci sono alcuni accorgimenti che dovrete seguire per ottenere un risultato perfetto ed essere certi che la sterilizzazione sia avvenuta perfettamente.

Innanzitutto va ricordato che sterilizzare vasetti e barattoli di vetro è un’operazione che deve essere fatta nel momento in cui si procede con il riempimento. In caso contrario, infatti, la sanificazione effettuata perderebbe completamente la sua efficacia.

Anche se avete eseguito tutti i passaggi in maniera scrupolosa assicuratevi sempre che il sottovuoto all’interno dei vasetti si sia creato correttamente. Dovrete, infatti, prestare attenzione al coperchio: se nella parte centrare si è creato un rigonfiamento e schiacciandolo udite un clic, il sottovuoto non si è ben creato. Quando il sottovuoto è perfetto, infatti, la parte centrale del coperchio sarà perfettamente appiattita.

Quando aprite il barattolo, inoltre, dovrete avvertire il classico “Clack” nel momento dell’apertura. Se questo non avviene con molta probabilità la vostra marmellata o la vostra conserva non si è mantenuta alla perfezione e consumarla potrebbe essere pericoloso.

Ogni volta che procedete alla sterilizazione dei barattoli ed al loro riempimento sostituite coperchi e guarnizioni. In questo modo sarete sempre certi di ottenere un risultato perfetto.

Quando riempite il barattolo fate attenzione a non creare vuoti d’aria all’interno. Se, invece, state conservando dei sott’olio o sott’aceto coprite bene il prodotto con il liquido usato per la conservazione così che venga perfettamente sommerso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!