Danubio salato di patate con carciofi e formaggio

Il danubio è un dolce soffice che tutti conosciamo ed amiamo. Un danubio salato di patate di carciofi e formaggio, quindi, non potrà che farvi riscuotere un grandissimo successo. Scopriamo insieme come procedere per un risultato soffice e golosissimo

Danubio salato di patate con carciofi e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il danubio salato di patate con carciofi e formaggio è un lievitato rustico, molto facile nella sua preparazione, formato da tante palline farcite al loro interno.

Un lievitato molto bello nella sua presentazione e molto soffice dato che nell’impasto è presente la patata. Un rustico, il Danubio salato perfetto da preparare per buffet, feste di compleanno o semplicemente una cena informale con amici e parenti.

Una ricetta molto versatile dato che potrete farcirlo in base alle vostre preferenze o con gli ingredienti che avete in frigorifero. Vediamo come preparare questo piatto.

Ingredienti per la base

  • 250 g di patate
  • 350 g di farina 0
  • 10 g di lievito di birra
  • 10 g di olio extravergine d’oliva
  • 50 g di uova
  • 5 g di sale

Ingredienti per farcire

  • 50 g di carciofi sott’olio
  • 40 g di asiago

Ingredienti per spennellare e decorare

  • 1 tuorlo
  • 10 g di latte
  • q.b di semi di lino
  • q.b di sesamo nero

Preparazione

Per realizzare il danubio salato di patate con carciofi e formaggio per prima cosa iniziate a cucinare le patate, lavatele con tutta la buccia e fatele cuocere in acqua leggermente salata per circa 30 minuti o finché non saranno ben cotte. Scolate le patate, eliminate la pelle, schiacciatele e fatele raffreddare.

Prendete una ciotola capiente aggiungete la farina, formate un buco all’interno, inserite il lievito di birra sbriciolato e la patata schiacciata. Amalgamate bene gli ingredienti tra loro e continuando a lavorare l’impasto aggiungete il sale. Quando l’impasto risulterà compatto, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva a filo e impastate finchè non si sarà ben incorporato. Finete aggiungendo 50 g di uova e impastate energicamente finchè il composto non risulti liscio e compatto. Non vi preoccupate se rimane appicicoso.

Trasferite il vostro impasto su un piano lavoro leggermente infarinato, lavoratelo con le mani, impastate fino a quando otterrete un panetto soffice ed elastico. Trasferite il panetto nella ciotola coperto da un panno umido, lasciatelo lievitare in un luogo asciutto fino al suo raddoppio.Mentre il panetto lievita potete preparare la sua farcitura.

Scolate i carciofini dell’olio in eccesso e tagliateli a pezzetti piccoli. Tagliate a dadini il formaggio. Lievitato l’impasto riprendetelo e dividetelo in 18 palline da 38 g ciascuna. Prendete la prima pallina, schiacciatele al centro con l’aiuto delle dita; farcitele ognuna con il formaggio e carciofi e richiudeteli bene formando una pallina. Prendete uno stampo da forno rotondo di 26 cm di diametro e ungetelo bene.

Disponete le palline nello stampo, un po’ distanti tra loro, perché continueranno a lievitare. Lasciatele lievitare per un’ora o fino a quando non saranno ben unite tra loro. Trascorsa la seconda lievitazione, spennellate il tuorlo unito al latte su tutte la superficie. Decorate, se volete, il Danubio salato con i semi di lino e sesamo.

Mettetea cuocere in forno caldo per 25 minuti circa a 180°C, sul ripiano più basso, o finché non risulterà ben dorato. Fate freddare il Danubio salato con patate, sformatelo sopra ad una gratella. Buonissimo da mangiare tiepido o a temperatura ambiente.

Danubio salato di patate con carciofi e formaggio

Conservazione

Il danubio salato di patate con carciofi e formaggio si conserva per un paio di giorni.

Marisa Trionfante

I consigli di Marisa

Per un risultato migliore nella lievitazione, vi consiglio di lasciarlo riposare in forno spento, ma con la luce accesa. Il Danubio salato con patate potete farcirlo a vostro piacimento, vi consiglio di non utilizzare la mozzarella, dato che potrebbe durante la cottura perdere del liquido e non far cuocere bene al suo interno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!