Pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate

La pizza è molto versatile e può essere condita in tantissimi modi diversi. Questa versione è caratterizzata da una lunga lievitazione e da un condimento a base di salsiccia e patate. Il risultato è davvero strepitoso, ricco di gusto e buonissimo. Vediamo come procedere

Pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate è una sfiziosa variante alla classica pizza margherita.

Una pizza molto apprezzata da grandi e piccini, che la farcitura di patate e salsiccia rende super golosa. L’impasto della pizza a lunga lievitazione può essere usata per qualsiasi tipo di farcitura.

La preparazione è molto facile, ma i tempi di lievitazione sono molto lunghi, ma conferisce alla pizza un alto tasso di digeribilità e morbida. Vediamo, inisieme, come preparare questa particolare pizza.

Ingredienti per l’impasto

  • 15 g di lievito di birra
  • 50 ml di acqua
  • 20 g di sale
  • 1 kg di farina 0 (W290)
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaini di miele
  • 550 ml di acqua

Ingredienti per condire

  • 3 salsiccia
  • 300 g di mozzarella
  • q.b di rosmarino
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare la Pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate dovete iniziare la sera prima a preparare l’impasto, verso le 19 per avere la pizza pronta il giorno dopo per cena.

Prendete un bicchiere, riempitelo con poca acqua tiepida e sciogliete all’interno il lievito di birra. Aggiungete nel bicchiere i due cucchiaini di miele. In una ciotola versate la farina a fontana, aggiungete nel buco creato il lievito sciolto, versate l’olio a filo, l’acqua tiepida e mescalate il tutto.

Quando gli ingredienti si saranno amalgamati aggiungete il sale e continuate a mescolare. Rovesciate l’impasto per la pizza su un piano da lavoro e impastate finché non risulterà liscio. Prendete l’impasto, mettetelo in una ciotola e copritelo con una pellicola per alimenti. Fatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente poi in frigorifero per 12 ore.

La mattina prendete l’impasto, che sarà lievitato e schiacciatelo delicatamete con le mani, creando una forma rettangolare e create le tre pieghe.

Per fare le 3 pieghe dovrete procedere in questo modo: dividete idealmente il rettangolo creato in 3 parti uguali, piegate 1/3 verso il centro, poi piegate verso il centro il lato opposto, e ripetete nuovamente le pieghe nel senso verticale, prima con un lato e poi con l’altro. Capovolgete il panetto mettendo in basso la chiusura e create una palla.

Mettete nuovamente a riposare il panetto nella ciotola coperta dalla pellicola per alimenti in frigorifero per altre 5 ore. Trascorse le 5 ore, prendete l’impasto dal frigorifero dividetelo in 4, se volete realizzare 4 pizze in teglie rotonde, o in 2, se userete una teglia rettangolare.

Realizzate nuovamente le pieghe per ogni panetto e fate lievitare in ciotole separate, coperte con una pellicola per alimenti fino al raddoppio a temperatura ambiente in un luogo caldo. Mentre i panetti lievitano pelate le patate, lavatele, tagliatele fini con l’aiuto di una mandolina e lasciatele riposare in acqua fredda per 30 minuti.

Scolate le patate, asciugatele bene e conditele con un trito di rosmarino, sale, pochissimo olio e mescolate il tutto. Quando i panetti saranno ben lievitati ungete le teglie con poco olio extravergine d’oliva e disponete ciascun panetto nella propria teglia e con l’aiuto delle mani leggermente unte stendete l’impasto su tutta la superficie. Ungete la superficie della pizza, disponete la mozzarella a pezzetti, le fettine di patate e dei pezzetti di salsiccia. Ripete la stessa procedura per le altre pizze.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti. Conque minuti prima di terminare la cottura delle vostre pizze aggiungete qualche cubetto di  mozzarella. Sfornate la pizza e servitela subito.

Pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate

Conservazione

La pizza a lunga lievitazione con salsiccia e patate va consumata entro un paio di giorni. Prima di essere nuovamente consumata, però, andrà scaldata in forno tradizionale oppure in forno a microonde.

Marisa Trionfante

I consigli di Marisa

Potete utilizzare la base di questo impasto per realizzare qualsiasi tipo di farcitura a vostro piacere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!