Rotolo di pasta sfoglia con zucchine e prosciutto

La pasta sfoglia è perfetta per la preparazione di tanti stuzzichini salati. Un rotolo di pasta sfoglia con zucchine e prosciutto è sfizioso, goloso e perfetto da servire per cena o come antipasto. Vediamo la ricetta e tante varianti diverse

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta sfoglia è perfetta per la preparazione in tantissimi piatti diversi, che vanno da stuzzichini salati a dolci di vario tipo. Un rotolo di pasta sfoglia con zucchine e prosciutto sarà perfetto per una cena informale in famiglia ma, ridotto in fette, potrà essere proposta ai vostri ospiti come antipasto, anche al buffet.

Gli antipasti con pasta sfoglia, infatti, sono sempre molto amati ed in questo caso non potrete che conquistare tutti. Il vostro rotolo di sfoglia, però, proposto in questo caso in versione salata, con un ripieno filante e gustoso, saprà davvero conquistare anche coloro che non amano particolarmente le verdure.

La ricetta è molto semplice, veloce e la cottura non si prolungherà troppo in forno ma il risultato finale sarà davvero straordinario. Scopriamo quindi come realizzare questa ricetta e tante varianti diverse, con spinaci, con verdure o con altri salumi diversi.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 100 g di provola
  • 2 zucchine genovesi

Ingredienti per decorare

  • 1 tuorlo
  • q.b di latte
  • q.b di sesamo

Come preparare il rotolo di pasta sfoglia con zucchine

Per preparare un rotolo di pasta sfoglia con zucchine e prosciutto la prima cosa che dovrete fare sarà dedicarvi alle zucchine, che dovranno essere private delle due estremità e lavate accuratamente. Riducetele quindi in fette nel senso della lunghezza o se preferite potrete ridurle anche in rondelle.

Le zucchine andranno quindi cosparse con dell’olio extravergine d’oliva e quindi grigliate su una griglia ben calda. Procedete fino a quando avrete cotto perfettamente tutte le zucchine a vostra disposizione. Lasciate da parte a freddare mentre vi dedicate alla composizione del vostro rotolo.

Prosciutto-e-zucchine-sulla-pasta-sfoglia
Prosciutto e zucchine sulla pasta sfoglia

Prendete la pasta sfoglia e apritela sul piano di lavoro. Create un primo strato con delle fette di prosciutto cotto e adagiate quindi le zucchine, che ormai si saranno intiepidite. Terminate aggiungendo anche le fette di provola.

Provola
Provola

Quando aggiungete il ripieno sul vostro rotolo di pasta sfoglia dovrete fare attenzione a restare ad 1 cm circa dal bordo in maniera tale che quando andrete ad arrotolare la pasta ne resterà a sufficienza per sigillare il rotolo e contenere il ripieno all’interno.

Chiusura-delle-due-estremità
Chiusura delle due estremità

Avvolgete per bene il vostro rotolo e fissate la chiusura sul basso. Spostatevi quindi su una teglia e sigillate per bene le due estremità pigiando con i polpastrelli. Questa operazione è semplicissima ma di grande importanza perché altrimenti il ripieno fuoriuscirebbe in fase di cottura.

Decorazione-del-rotolo-di-pasta-sfoglia
Decorazione del rotolo di pasta sfoglia

Fatto questo non vi resta che sbattere all’interno di una ciotola un tuorlo ed un cucchiaio circa di latte e spennellare tutta la superficie della vostra pasta sfoglia. Decorate quindi con dei semi di sesamo e mettete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti a cuocere. Il vostro rotolo di pasta sfoglia dovrà dorarsi perfettamente sulla superficie prima di sfornarlo e lasciarlo da parte ad intiepidire per qualche secondo prima di servirlo ai vostri ospiti.

Antipasti-con-pasta-sfoglia

Rotolo di pasta sfoglia con ricotta e spinaci

Un’ottima variante di questo piatto consiste nell’utilizzare al posto del prosciutto, delle zucchine e del formaggio della ricotta e degli spinaci. Dovrete in questo caso lessare dapprima gli spinaci, strizzarli poi per bene così da eliminare il liquido di cottura in eccesso e successivamente mischiare alla ricotta, anche questa privata del siero in eccesso. Non dovrete far altro che aprire il rotolo di pasta sfoglia sul piano di lavoro e adagiare il ripieno, sempre tenendovi a qualche centimetro di distanza dal bordo.

Arrotolate il tutto, sigillate i bordi e spennellate la superficie come preferite. Al posto dei semi di sesamo, ad esempio, potete anche utilizzare dei semi di papavero.

Rotolo di pasta sfoglia salato con verdure

Per la farcitura di questo rotolo potete utilizzare le verdure di stagione che più preferite. Se avete degli ospiti vegetariani, infatti, o semplicemente se volete ridurre il carico calorico di questo piatto, potete omettere il prosciutto ed utilizzare soltanto delle verdure, scegliendo di aggiungere del formaggio grattugiato per donare una nota filante al tutto oppure no.

In quest’ultimo caso potete scegliere di cospargere le verdure con del formaggio grattugiato a vostra scelta.

Rotolo di pasta sfoglia alla Nutella

Potete, invece, creare una variante dolce di questo piatto. La pasta sfoglia, infatti, si presta alla preparazione anche di tantissimi dolci. In questo caso ad esempio potete aprire il rotolo sul piano di lavoro e cospargere con uno strato abbastanza generoso di Nutella. Il tutto andrà poi messo in forno per una ventina di minuti a 180°C così che la superficie si dori perfettamente.

Anche in questo caso sarà bene spennellare la superficie così da renderla più dorata e di conseguenza più invitante.

Pasta-sfoglia-ricette-salate

Conservazione del rotolo di pasta sfoglia

Il vostro piatto potrà essere consumato nell’arco di un paio di giorni. Prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti, però, potete scaldarlo ripassandolo per una decina di minuti in forno oppure qualche secondo al microonde.

Se, invece, intendete servirlo freddo, magari ridotto in fette, tenetelo fuori dal frigorifero per almeno un’ora così che torni alla giusta temperatura e tutti i sapori possano essere apprezzati alla perfezione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Per la decorazione potete letteralmente sbizzarrirvi. Potete decidere di creare delle decorazioni con la pasta sfoglia, realizzando dei tagli in diagonale con un coltello ben affilato, oppure potete utilizzare i semi che più preferite per la decorazione. Otterrete sempre un risultato davvero perfetto, sfizioso e molto goloso che piacerà a tutti.