Mezzi rigatoni con salsiccia, carciofi e pistacchi

Un primo piatto a cui sarà difficile dire di no. Cremoso, gustoso ed anche semplice da preparare. Cosa chiedere di più? Questi mezzi rigatoni con salsiccia, carciofi e pistacchi hanno davvero una marcia in più. Scopriamo insieme come si preparano passo dopo passo passo

Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con carciofi è un primo piatto ricco e saporito, perfetto da servire durante un pranzo in famiglia e ideale da accompagnare con un calice di vino rosso.

Questa portata può essere arricchita con altri ingredienti, per renderla ancor più sfiziosa ed invitante. Per esempio i mezzi rigatoni con salsiccia, carciofi e pistacchi sono un piatto completo e molto cremoso (grazie alla presenza della panna da cucina), inoltre la granella di pistacchi siciliani conferisce una nota croccante e lo rende davvero irresistibile. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 190 g di mezzi rigatoni
  • 2 carciofi
  • 150 g di salsiccia
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1/4 di cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di granella di pistacchi
  • q.b di vino rosso
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare i mezzi rigatoni con salsiccia, carciofi e pistacchi innanzitutto dovrete pulire accuratamente i carciofi; eliminate quindi le foglie esterne (che sono le più dure) e il fieno che si trova all’interno. Tagliate i carciofi a fettine molto sottili e metteteli in una ciotola piena di acqua fresca con il succo filtrato di 1 limone, in questo modo i carciofi non diventeranno scuri.

Tritate finemente la cipolla e trasferitela in una padella capiente, insieme ai cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa, quindi fate soffriggere la cipolla. Non appena risulterà dorata, aggiungete i carciofi ben sgocciolati e fateli saltare a fiamma vivace per qualche istante, dopo di che unite anche la salsiccia sbriciolata e mescolate con cura.

Sfumate il tutto con il vino rosso e lasciatelo evaporare. A questo punto bagnate il condimento con un mestolino di brodo vegetale ben caldo (oppure acqua), coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti.

Quando i carciofi risulteranno teneri, aggiungete la panna da cucina e mescolate per amalgamare bene il tutto. Lasciate insaporire il condimento per qualche minuto, dopo di che regolate di sale, di pepe e tenete al caldo. Procedete infine con la cottura della pasta.

Cuocete i rigatoni in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli in padella con il condimento preparato precedentemente. Versate la pasta mentre è ancora ben calda nei piatti da portata e completate con la granella di pistacchi. Consumate subito.

Mezzi rigatoni con salsiccia, carciofi e pistacchi

Conservazione

Al fine di gustare questa portata in tutta la sua bontà, non è consigliabile conservarla dopo la preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per ottenere un primo piatto a prova di chef, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità. Se tuttavia non riusciste a reperire i carciofi freschi, potrete utilizzare i cuori di carciofo surgelati (disponibili in tutti i supermercati). Se siete intolleranti al lattosio, potrete sostituire la classica panna da cucina con quella di soia.

Altre ricette interessanti
Commenti
Carmine Solmonese
Carmine Solmonese

08 maggio 2019 - 10:53:56

Aspetto davvero invitante. Proverò a farli.

0
Rispondi
Carmine Solmonese
Giovanna La Barbera

08 maggio 2019 - 11:04:30

Grazie Carmine, sono certa che ti piaceranno!

0