Risotto allo zafferano con zucchine e salsiccia

Un buon risotto alla milanese può essere arricchito in tantissimi modi diversi. Basteranno, come in questo caso, salsiccia e zucchine per donare un sapore completamente nuovo al piatto. Il risultato? Un tripudio di sapori. Scopriamo insieme come si prepara

Risotto allo zafferano con zucchine e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto allo zafferano con zucchine e salsiccia è una variante ricca e molto appetitosa del classico risotto alla milanese, un primo piatto abbastanza conosciuto ed apprezzato sia in Italia che nel resto del mondo.

Si tratta di una portata piuttosto semplice da realizzare, indicata per un pranzo in famiglia ma anche per situazioni più formali; ottima se accompagnata da un calice di buon vino rosso.

Lo zafferano conferisce colore al piatto ma anche una nota aromatica, che si sposa perfettamente con le zucchine e con la salsiccia di suino. Vediamo dunque come realizzare questo primo piatto.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 150 g di salsiccia
  • 1/2 zucchina genovese
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino rosso
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per procedere con la preparazione del risotto allo zafferano con zucchine e salsiccia, innanzitutto dovrete sbriciolare la salsiccia di suino, eliminando il budello esterno e riducendola a pezzetti non troppo piccoli. Tenete momentaneamente la salsiccia da parte e preparate il soffritto di cipolla.

Tritate finemente la cipolla bianca e trasferitela in una pentola a sponde alte; unite i cucchiai di olio extravergine d’oliva e accendete il fuoco a fiamma moderata. Fate soffriggere la cipolla e non appena sarà dorata aggiungete il riso e lasciatelo tostare per un paio di minuti, fino a quando risulterà quasi trasparente.

A questo punto unite la salsiccia di suino e dopo poco anche la zucchina tagliata a cubetti, quindi mescolate con cura e sfumate con il vino rosso. Lasciate evaporare il vino e quando si sarà assorbito del tutto, aggiungete 4-5 mestoli di brodo vegetale nel quale avrete sciolto una bustina di zafferano in polvere.

Mescolate con cura il risotto e lasciatelo cuocere a fiamma moderata per circa 12-13 minuti (seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione del riso). Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo vegetale ma senza esagerare. Quando il riso risulterà al dente e avrà ottenuto la giusta densità, togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro (facoltativo).

Versate il risotto nei piatti da portata e servitelo ben caldo, dopo aver decorato i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

Risotto allo zafferano con zucchine e salsiccia

Conservazione

Questa portata deve essere consumata al momento della preparazione e non è, quindi, possibile conservarla successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale scegliete una tipologia di riso che si mantenga sempre al dente, ad esempio Carnaroli oppure Vialone Nano. Se non gradite l'aroma intenso dello zafferano, potete utilizzarne 1/2 bustina anzichè una intera oppure sostituirlo con la Curcuma (o Curry). Per ottenere un gusto ancora più stuzzicante, scegliete una tipologia di salsiccia al pepe nero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!