Trofie in crema di pecorino e salvia

Le trofie in crema di pecorino e salvia sono un primo piatto che si realizza con pochi ingredienti ma che vi conquisterà al primo assaggio. Ecco la ricetta

Trofie in crema di pecorino e salvia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Solo quattro ingredienti per un primo semplice, saporito e avvolgente. Profumi decisi che vengono ammorbiditi dall’aggiunta del latte, il quale insieme al formaggio e alla salvia crea una crema morbida e gustosa.

Le trofie in crema di pecorino e salvia sono un primo veloce e facile che scalderà la vostra tavola e allieterà i vostri ospiti. Vediamo gli ingredienti e come prepararle.

Ingredienti

  • 500 g di trofie
  • 300 g di pecorino
  • 4 foglie di salvia
  • 250 ml di latte intero
  • q.b di sale grosso
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare le trofie in crema di pecorino e salvia cominciate con il grattuggiare il vostro formaggio. Scegliete un pecorino saporito e abbastanza stagionato, per dare carattere alla vostra salsa. Tritate grossolanamente la salvia e unitela al formaggio grattuggiato.

Prendete una padella antiaderente e scaldate un pochino il latte. Aggiungete il pecorino grattuggiato e la salvia e con una frusta da cucina mescolate per non far formare grumi. Cuocete a fiamma bassa fino a che non si sarà formata una crema. Spegnete.

Fate bollire l’acqua per la pasta in una pentola, salate con sale grosso e cuocete le vostre trofie. Prima di scolarle tenete da parte mezzo bicchiere di acqua di cottura.

Una volta cotte prendetele con un forchettone senza scolarle troppo e mettetele nella padella con la crema preparata in precedenza. Fate saltare e aggiungete poca acqua di cottura alla volta fino a che la crema non si sarà amalgamata alla perfezione alla vostra pasta.

Impiattate, macinate direttamente sui piatti un po’ di pepe nero e portate in tavola ancora caldo.

In alternativa potete preparare degli spaghetti cacio e pepe o delle fettuccine Alfredo.

Conservazione

Le trofie in crema di pecorino e salvia vanno consumate ben calde subito dopo la loro preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

L'unica accortezza è quella di dosare bene la salvia, che con il suo profumo potrebbe coprire tutti gli altri sapori. Per chi volesse un primo ancora più light può sostituire il latte intero con latte scremato o latte di soia. Uso generalmente per creare creme il pecorino romano, saporito e di facile reperibilità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!