Secondi Piatti   •   Pesce   •   Light

Anelli di calamari al forno con limone e prezzemolo

Una preparazione semplice e una cottura veloce. Realizzare gli anelli di calamari al forno con limone e prezzemolo sarà davvero facilissimo e vi darà una grande soddisfazione

Anelli di calamari al forno con limone e prezzemolo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli anelli di calamari al forno con limone e prezzemolo saranno una vera scoperta. Un piatto facilissimo da preparare, pronto in pochi minuti grazie alla cottura molto veloce, che consente di mantenere il pesce morbido, e un profumo di limone irresistibile.

Un secondo piatto estremamente semplice da realizzare ma che saprà conquistare gli amanti dei piatti a base di pesce dal gusto semplice, senza troppi ingredienti che coprano il sapore del calamaro. Un piatto di sicuro successo che potrete ulteriormente arricchire ad esempio aggiungendo del pangrattato o degli altri odori a vostra scelta.

Ingredienti

  • 400 g di calamari
  • 2 limoni
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Portare a tavola degli anelli di calamari al forno con limone e prezzemolo sarà davvero facilissimo. Essenziale è pulire per bene i calamari, staccando la sacca dai tentacoli.

La sacca andrà ripulita di tutto ciò che è presente al suo interno e sciacquata più volte sotto acqua fredda corrente. Le sacche andranno ridotte in anelli. Dedicatevi adesso al limone, da cui dovrete ricavare la scorza esterna, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca, e poi estrarne il succo. Filtratelo con un colino a maglie strette per eliminare residui di polpa.

E’ il momento del prezzemolo, che deve essere lavato, asciugato e tritato molto finemente. All’interno di una ciotolina aggiungete abbondante olio extravergine d’oliva, sale, pepe, il succo e la scorza di limone ed il prezzemolo. Se lo gradite aggiungete anche uno spicchio d’aglio precedentemente tritato molto finemente. In alternativa potete anche tenerlo interno e poi rimuoverlo a cottura ultimata.

Aggiungete anche gli anelli di calamari e mescolate per bene il tutto così che il condimento ricopra perfettamente tutti gli anelli. Trasferite all’interno di una pirofila e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. La cottura dei calamari sarà molto veloce. Prestate attenzione ai tempi di cottura per evitare che il calamaro, cuocendo troppo a lungo, risulti dalla consistenza gommosa e quindi poco piacevole.

Terminata la cottura potete servire ai vostri ospiti quando il piatto è ancora ben caldo.

Saranno ottimi anche dei calamari al limone in padella. Una preparazione altrettanto semplice e veloce ma dal gusto a dir poco irresistibile.

Calamari-al-limone

Conservazione

Gli anelli di calamari al forno con limone si conservano per al massimo un giorno in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare gli anelli di calamari anche con del succo e della scorza d’arancia. Il risultato sarà un piatto ancora più particolare e davvero irresistibile, perfetto per tantissime occasioni, dalle più formali alle più casalinghe. Se lo desiderate cospargete con del pangrattato aromatizzato con aromi misti e aglio grattugiato. Il sapore sarà ancora più intenso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!