Crispy Fried Chicken

Il Crispy Fried Chicken è un piatto tipicamente americano, reso inconfondibile da un ingrediente fondamentale nella sua preparazione. Vediamo insieme come prepararlo ed alcuni consigli importanti per ottenere un risultato perfetto

Crispy Fried Chicken
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il Crispy Fried Chicken è una preparazione tipicamente americana, resa famosa da alcune catene di fast food in tutto il mondo, uno tra tutti il rinomato KFC. Il Crispy Fried Chicken è abbastanza semplice e veloce da preparare ma il risultato finale che otterrete sarà davvero delizioso ed incredibile. Il segreto fondamentale di questa ricetta è il cosiddetto Buttermilk, ovvero il Latticello, un siero dal sapore decisamente acidulo, che non è altro che la trasformazione della panna in burro. Una volta scovato questo ingrediente fondamentale la preparazione del Crisp Fried Chicken sarà davvero una passeggiata. Vediamo quindi insieme come preparare un ottimo Crispy Fried Chicken.

Ingredienti

  • 1 pollo grande
  • 250 ml di siero Latticello
  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaio di paprika in polvere
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ingredienti per friggere

  • 1 litro di olio

Crispy Fried Chicken

Preparazione

Per iniziare la preparazione del Crispy Fried Chicken dovete partire proprio dal pollo. Questo, infatti, andrà passato nel latticello, dove andrà lasciato a bagno per qualche minuto.

Mente aspettate, in una busta di plastica mettete la farina, il sale, il pepe e la paprika secondo quelli che sono i vostri fusti. Quindi regolatevi voi sulle quantità. Togliete il pollo dal latticello, facendolo scolare per bene e poi aggiungetelo all’interno del sacchetto. Continuate in questo modo fino a quando avrete inserito tutto il pollo. A questo punto non resta che agitare delicatamente il sacchetto per vedere la superficie del vostro pollo cospargersi completamente di farina.

In alternativa, però, potete tranquillamente passare il pollo su un piatto dove avrete mischiato insieme la farina e le spezie. In questo modo però l’operazione vi prenderà più tempo. Quando il pollo sarà pronto potete toglierlo dal sacchetto ed adagiarlo su una teglia foderata con della carta da forno, coprite con della pellicola trasparente, facendo attenzione a non farla aderire alla superficie del pollo per non eliminare la panatura appena creata, e lasciate riposare il tutto per almeno quindici minuti.

Quando il pollo avrà riposato e la farina si sarà completamente intrisa di latticello potete passare alla cottura del Crispy Fried Chicken. In una padella dai bordi alti aggiungete l’olio e portatelo a temperatura. Quando l’olio sarò molto caldo potete aggiungere i pezzi di pollo, facendoli immergere completamente nell’olio. Fate dorare per 3 minuti circa e girateli così da avere un risultato perfetto da entrambi i lati.

Quando il Crispy Fried Chicken sarà ben dorato abbassate la temperatura dell’olio e coprite con un coperchio lasciando cuocere per circa mezzora. Solo in questo modo il pollo si cuocerà all’interno ma rimarrà golosamente croccante anche all’esterno.

A questo punto il Crispy Fried Chicken è pronto per essere tolto dall’olio e messa su un piatto coperto con della carta assordente così da perdere l’olio in eccesso. Non resta che servire il Crispy Fried Chicken ancora ben caldo ai vostri ospiti.

Crispy Fried Chicken

Consigli e varianti

Il Crispy Fried Chicken può essere servito con varie spezie, che potete scegliere in base ai vostri busti. Potete scegliere del peperoncino o della paprika piccante, oppure delle erme aromatiche. Il Crispy Fried Chicken  è ottimo da accompagnare con delle salse, come la maionese o il ketchup.

Il Crispy Fried Chicken è un ottimo secondo piatto, ma in alternativa potete preparare delle ali di pollo fritte oppure dei nuggets di pollo. Tutti piatti golosi e particolarmente appetitosi, che piaceranno moltissimo ai vostri ospiti.

Conservazione

Il Crispy Fried Chicken è ottimo da consumare subito dopo averlo fritto per apprezzarne la tipica croccantezza, che lo rende famoso in tutto il mondo. Si può conservare per un paio di ore in forno a temperatura costante se si ha intenzione di consumarlo di lì a poco oppure per tenerlo in caldo mentre continuate a friggere il pollo rimanente. Il Crispy Fried Chicken si conserva, però, per al massimo un giorno coperto con della pellicola trasparente. Prima di essere nuovamente portato a tavola dovrete scaldarlo in forno con funzione grill per qualche minuto in maniera tale da avere un risultato ancora ben croccante come quando lo avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!