Polpette tonno e philadelphia

Le polpette tonno e philadelphia sono un secondo sfizioso, facile da preparare e perfetto per chi cerca alternative particolare ai classici piatti a base di carne o di pesce. Ecco la ricetta

Polpette tonno e philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette tonno e philadelphia sono un ottimo secondo piatto, ma anche un perfetto antipasto per accompagnare un aperitivo o per arricchire un buffet di antipasti rustici.

La preparazione è molto veloce e semplice, non vi porterà via molto tempo e si presta anche a chi non ha grande abilità ai fornelli. Il risultato finale sarà sfizioso e particolare e conquisterà davvero tutti.

Un piatto che può essere proposto in tante varianti diverse sostituendo il philadelphia con altri formaggi oppure arricchendo con varie erbe aromatiche.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette tonno e philadelphia.

Ingredienti

  • 160 g di tonno sott’olio
  • 140 g di philadelphia
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • q.b di farina 00
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette tonno e philadelphia dovete partire innanzitutto dal tonno, che dovrà essere sgocciolato per bene ed aggiunto all’interno di una terrina insieme al philadelphia, all’uovo, a qualche cucchiaio di farina e di pangrattato. Aggiungete anche il formaggio ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti.

A questo punto amalgamate per bene il tutto utilizzando un cucchiaio o una forchetta così da ottenere un composto ben compatto da cui dovrete andare a ricavare le vostre polpette. Prelevate quindi una piccola quantità di impasto dal totale e formate delle palline facendo roteare l’impasto tra le mani. Quando avrete ottenuto una consistenza ben compatta passatele nel pangrattato.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le polpette tonno e philadelphia possibili. Adagiatele quindi su un piatto e mettete a scaldare l’olio, che dovrà reggiungere una temperatura di 170°C. È importante, infatti, che l’olio non sia troppo caldo e neanche troppo freddo. Nel primo caso, infatti, avreste una superficie esterna che si dora molto velocemente ma un interno che rimane ancora troppo crudo, mentre nel secondo caso rischiereste di avere delle polpette troppo unte.

Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura fate cuocere le polpette tonno e philadelphia fino a quando avrete una consistenza ben dorata. Se lo desiderate, però, potete cuocere le polpette tonno e philadelphia anche in forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a quando saranno dorate in superficie, girandole a metà cottura.

Una volta pronte ben calde le polpette potranno essere servite subito ai vostri ospiti  oppure potrete tenerle da parte e servirle a temperatura ambiente.

In alternativa potete preparare delle polpette tonno e ricotta o delle polpette di pane.

Polpette tonno e philadelphia

Conservazione

Le polpette tonno e philadelphia si conservano per al massimo un paio di giorni in contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Arricchite il piatto con le erbe aromatiche che più preferite. Se volete un risultato più leggero potete utilizzare del tonno al naturale e quindi cuocere poi le vostre polpette al forno. Il risultato sarà comunque ottimo e molto sfizioso. Potete accompagnare le polpette con della salsa allo yogurt, ad esempio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!