Crostini con patè di funghi champignon

I crostini con patè di funghi champignon sono un antipasto veloce e semplice da preparare ma adatto anche alle situazioni più formali ed eleganti. Vediamo insieme come prepararli ed alcune alternative altrettanto sfiziose e delicate

Crostini con patè di funghi champignon
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I crostini con patè di funghi champignon sono un antipasto davvero molto saporito e bellissimo da portare a tavola. Si prepara in poco tempo ma dà vita a qualcosa di assolutamente delizioso, un vero trionfo di sapori ma soprattutto un’idea originale e poco costosa da portare a tavola anche nelle situazioni più eleganti e raffinate o per arricchire un buffet di antipasto o un aperitivo. Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi crostini con patè di funghi champignon.

Ingredienti

  • 6 fette di pane casareccio
  • 400 g di funghi champignon
  • 170 g di burro
  • 1 cipolla
  • 5 ml di vino alle mandorle o brandy
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei crostini con patè di funghi champignon dovete partire proprio dai funghi. Questi, infatti, andranno privati innanzitutto delle radici e poi di tutti i residui di terra ancora presenti, lavandoli più volte sotto acqua fredda corrente.

Crostini-con-patè-di-funghi-champignon-117188

Una volta ben puliti i funghi andranno ridotti in fettine abbastanza piccole. Queste andranno messe in una padella ben capiente insieme ad un po’ di burro e a della cipolla, che avrete precedentemente tritato molto finemente al coltello. Sfumate con del vino e lasciate evaporare.

Fate andare il tutto sul fuoco per una decina di minuti, aggiustando di sale e pepe e poi lasciate da parte a freddare. Nel frattempo dedicatevi all’uovo, che andrà messo a cuocere in un pentolino con dell’acqua così che diventi sodo.

Una volta pronto l’uovo andrà sgusciato e poi ridotto in pezzi più piccoli ed inserito all’interno di un mixer insieme ai funghi preparati prima ed al burro rimasto, che andrà ridotto in tocchetti. A questo punto non vi resta che frullare il tutto per qualche secondo per ottenere una crema molto omogenea. Aggiustate di sale e pepe, se lo ritenete necessario. Adesso che la crema ai funghi champignon è pronta mettetela in frigorifero coperta con della pellicola così che si rapprenda e raggiunga la giusta consistenza e dedicatevi ai crostini.

Le fette di pane, se troppo lunghe, andranno divise in più parti così da creare dei crostini con patè di funghi champignon più piccoli. Cospargete la superficie dei crostini con dell’olio extravergine d’oliva e passate il tutto in forno preriscaldato a 200°c per circa 5 minuti con funzione grill così che diventino ben croccanti.

Fatto questo riprendete il patè di funghi e spalmatelo sui vostri crostini. Poi terminate il tutto con una spolverizzata di prezzemolo, tritato molto finemente.

I crostini con patè di funghi champignon sono quindi pronti per essere serviti ai vostri ospiti.

Crostini-con-patè-di-funghi-champignon-117188

Consigli e varianti

Se lo preferite potete cuocere i funghi con dell’olio extravergine d’oliva al posto del burro ed insaporirli ancora di più aggiungendo uno spicchio d’aglio intero, che poi toglierete prima di passare il tutto al mixer.

I crostini con patè di funghi champignon sono un antipasto molto raffinato e gustoso. In alternativa potete servire una bruschetta irlandese o una bruschetta caprese, anche questi molto amati ed eleganti. Per degli antipasti più rustici, invece, potete servire dei crostini di polenta.

Conservazione

I crostini con patè di funghi champignon si conservano per un giorno al massimo coperti con della pellicola trasparente perché il pane tende ad ammorbidirsi ed a perdere la sua croccantezza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!