Dolci   •   Crostate   •   Senza glutine

Crostata di castagne con marmellata e mele caramellate

La crostata di castagne con marmellata e mele caramellate è un dolce molto particolare in cui tutti gli ingredienti si fondono alla perfezione in perfetta armonia. Ecco la ricetta per prepararla

Crostata di castagne con marmellata e mele caramellate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una frolla profumatissima, senza glutine, dal sapore intenso e avvolgente, la dolcezza della marmellata e la punta leggermente acidulata delle mele caramellate sono un matrimonio che vi stupirà.

La crostata di castagne con marmellata e mele caramellate è un dolce non solo per celiaci, ma per tutti gli amanti dei sapori autunnali e invernali, per gli amanti delle castagne, per chi predilige dolci dalla tradizione rustica strizzando l’occhio ad abbinamenti insoliti per il palato.

Preparare questa crostata sarà veloce e facilissimo, se avete nella vostra dispensa della marmellata di mele cotogne risulterà perfetta come fondo per le mele caramellate, ma andrà benissimo anche una qualsiasi marmellata chiara non troppo dolce, albicocche, pesche, susine gialle. E il vero tocco in più sarà servirla leggermente tiepida, cosparsa di zucchero a velo!

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo dolce.

Ingredienti per la frolla

  • 110 g di maizena
  • 110 g di burro
  • 90 g di zucchero a velo
  • 140 g di farina di castagne
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di marmellata di albicocche (o di mele cotogne)
  • 6 mele
  • 20 g di burro
  • 50 g di zucchero

Preparazione

Per preparare questa crostata di castagne con marmellata e mele caramellate iniziate dalla frolla di castagne.

Pesate gli ingredienti, setacciate farina di castagne e maizena e tenente da parte. In una ciotola capiente amalgamate il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo, l’uovo, il pizzico di sale e un quarto del composto di farina e maizena. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, poi incorporate tutto il resto di farina e maizena in un’unica volta e amalgamate rapidamente, fino ad ottenere la palla che si forma sempre facendo la frolla. Schiacciate leggermente il panetto, avvolgete con la pellicola e mettete in frigo a riposare almeno un’ora.

Nel frattempo dedicatevi alle mele caramellate, sarà semplicissimo. Riscaldate il forno a 200°C. Sbucciate le mele, tagliatele a metà, levate il torsolo e poi tagliatele a fettine sottili, lasciando la mezza mela composta. Appoggiate tutte le mezze mele a fetta su una teglia foderata con cartaforno schiacciando le fettine verso il basso per separarle un po’ l’una dall’altra, cospargete di zucchero semolato e piccolissimi fiocchetti di burro. Cuocete per 20 minuti e fate caramellare.

A questo punto stendete la frolla di castagne e rivestite uno stampo rettangolare 12×40, ma andrà benissimo uno stampo rotondo da 20/22cm di diametro. Bucherellate la frolla coi rebbi di una forchetta, cospargete di marmellata la base e adagiatevi sopra le mele caramellate, magari con una spatola creando un disegno a raggiera. Abbassate il forno a 180°C e cuocete per circa 15/20 minuti.

Sfornate, fate intiepidire e spolverizzate con zucchero a velo.

In alternativa potete preparare una crostata morbida alle mele o una crostata di marmellata.

Conservazione

La crostata di castagne con marmellata e mele caramellate si conserva per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Alice - Il Dolce Di Alice

Fate la frolla in anticipo, anche tre o 4 giorni prima e conservatela in frigo. Altrimenti potrete prepararne un bel quantitativo e metterla in freezer, si conserverà per 60 giorni e sarà pronta all'occorrenza. Se volete mantenere la frolla gluten free non utilizzare farina 00 per stenderla, ma un cucchiaino di zucchero a velo con una punta di maizena.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!