Brodo di pollo

Il brodo di pollo è ottimo da consumare da solo, in caso di raffreddori, ma si usa anche per cuocervi tortelli, ravioli o pasta. Vediamo insieme come prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Brodo di pollo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il brodo di pollo è da sempre un piatto molto preparato nella tradizione contadina. Secondo credenze popolari, infatti, il brodo di pollo avrebbe delle proprietà lenitive che aiutano in caso di raffreddore ma veniva somministrato anche per i suoi effetti calmanti e corroboranti. Non si tratta, però, soltanto di credenze popolari dal momento che anche la scienza moderna ha riconosciuto le molteplici proprietà benefiche del brodo di pollo. Servito in tazza o accompagnato con tortellini, ravioli o pasta all’uovo è davvero un ottima preparazione, specialmente per le giornate più fredde dell’inverno.

Ingredienti

  • 1 kg di pollo intero
  • 2 l di acqua
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 2 cipolle
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 foglie di alloro
  • 1 pomodoro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Brodo-di-pollo-101343

Preparazione

Per iniziare la preparazione del brodo di pollo dovete partire proprio dal pollo, che andrà pulito per bene così da eliminare eventuali piume rimasta sulla pelle o interiora all’interno. Fatto questo potete dedicarvi alle verdure che vi serviranno per la preparazione. Sbucciatele, lavatele e riducetele poi in pezzi abbastanza grandi, che dovrete aggiungere in circa 2 litri d’acqua insieme all’alloro, al prezzemolo, sale e pepe.

A questo punto non vi resta che coprire con un coperchio e fare andare il brodo di pollo per un paio d’ore. A quel punto eliminate il pollo e le varie verdure inserite prima e lasciate freddare. Quando il brodo di pollo sarà ben freddo allora potrete eliminare anche la patina di grasso che si formerà solidificandosi in superficie.

Il brodo di pollo è quindi pronto per essere servito in tazza oppure per cuocere dei tortellini, dei ravioli o della pasta all’uovo, a seconda delle occasioni o dei vostri gusti.

Consigli e varianti

Il brodo di pollo può essere arricchito anche con delle altre verdure da aggiungere in fase di cottura, a seconda dei vostri gusti o di quanto volete aromatizzare il vostro brodo.

Il brodo di pollo è ottimo anche per dei primi piatti, ma in alternativa potete servire un brodo vegetale o un brodo di carne. Tutte preparazioni molto saporite e particolari.

Conservazione

Il brodo di pollo si conserva per 3 giorni al massimo in frigorifero chiuso all’interno di un contenitore ermetico o all’interno di un barattolo di vetro ben chiuso. Andrà, però, scaldato in pentola nuovamente prima di servirlo in tazza oppure utilizzarlo per la cottura dei vostri secondi piatti. Sarà comunque ottimo come quando lo avete preparato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!