Tomino filante con nocciole e miele

Il tomino filante con nocciole e miele è ideale per pranzi o cene veloci. Sarà perfetto per portare a tavola un piatto diverso dal solito, particolare e gustoso. Ecco la ricetta

Tomino filante con nocciole e miele
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tomino filante con nocciole e miele, accompagnato da radicchio trevigiano ripassato al forno, è un secondo piatto davvero gustoso e saporito.

La consistenza cremosa dei tomini filanti si contrappone alla croccantezza della granella di nocciole ed il miele, con la sua dolcezza, completa il piatto.

Il contorno di radicchio trevigiano (o tardivo) dà una sferzata al piatto, grazie al suo sapore amarognolo ma molto delicato, che si sposa alla perfezione con la delicatezza del formaggio tomino fuso. 

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 4 tomini
  • 1 radicchio
  • 20 g di granella di nocciole
  • 3 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

Preparare il tomino filante con nocciole e miele è davvero un gioco da ragazzi: con pochi passaggi ed in pochissimo tempo porterete in tavola un secondo piatto davvero sfizioso e genuino.

Per prima cosa prendete le due coste di radicchio, lavatele accuratemente ed asciugatele su un foglio di carta assorbente, poi tagliateli a metà nel senso della lunghezza. Se sono due coste molto grosse allora tagliatele in quattro.

Disponete il radicchio trevigiano con la parte esterna sul fondo di una teglia da forno, condite con un pizzico di sale, un pizzico di pepe e un filo di olio extravergine di oliva. Cuocete nel forno caldo a 180°C per circa 15/20 minuti.

Mentre il radicchio cuoce vi occuperete dei tomini. Ponete sul fuoco molto basso una padella antiaderente ed adagiatevi i tomini, facendoli cuocere avendo cura di girarli spesso utilizzando le mani, per fare in modo di non bucarli.

Quando i tomini risulteranno soffici e ben fusi, ponetene uno in ogni piatto, irrorate con del miele e aggiungete della granella di nocciole a piacere. Accompagnate i tomini con il radicchio trevigiano.

In alternativa potete preparare dei medaglioni di formaggio fritto o dei teneroni fatti in casa.

Conservazione

Il tomino filante con nocciole e miele va consumato ben caldo.

I consigli di Beatrice - Crème de Cassis

Per cuocere alla perfezione i tomini senza correre il rischio che si forino e che fuoriesca il contenuto, è molto importante utilizzare le mani per girarli, oppure un utensile non affilato, facendo molta attenzione. Il fuoco dovrà essere molto basso e dovrete girare spesso il vostro formaggio, così da garantire una cottura uniforme.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!