Cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese

Belli, golosi, facili da preparare e perfetti anche da consumare fuori casa. I cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese sono degli antipasti perfetti per accompagnare un aperitivo o per un buffet di antipasti. Scopriamo insieme come realizzarli in casa facilmente

Cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se avete in mente di allestire un buffet freddo di compleanno per i vostri bambini oppure semplicemente volete organizzare un aperitivo in compagnia di amici, allora questi cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese affumicato faranno al caso vostro.

Soffici, sfiziosi e pieni di gusto, stupiranno grandi e bambini, i quali non sapranno davvero resistere! Realizzare questi cornetti salati di pasta brioche non è affatto difficile e potranno essere farciti in tantissimi modi. Perfetti da servire sia tiepidi che a temperatura ambiente, saranno inoltre un’ottima idea per un pranzo al sacco.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti per i cornetti salati

  • 250 g di farina manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra
  • 300 ml di acqua
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • 35 g di zucchero
  • 18 g di sale

Ingredienti per farcire

  • 200 g di prosciutto cotto affumicato
  • q.b di maionese
  • q.b di lattuga
  • q.b di radicchio

Preparazione

Per realizzare i cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese dovrete innanzitutto preparare l’impasto: in una ciotola capiente mettete le 2 tipologie di farina e mescolatele per bene. Al centro fate un piccolo incavo, dove andrete a sbriciolare il lievito di birra fresco. Sciogliete quest’ultimo con poca acqua tiepida e dopo poco aggiungete anche lo zucchero, l’olio extra vergine d’oliva e infine il sale.

Amalgamate per bene tutti gli ingredienti, versando poca alla volta tutta l’acqua tiepida. Quando otterrete un impasto denso e piuttosto appiccoso, trasferitelo sul tavolo infarinato e impastate fino a quando non diventerà un panetto soffice ed elastico (ci vorranno circa 10 minuti). A questo punto rimettete l’impasto nella ciotola infarinata, copritelo con della pellicola trasparente per alimenti e ponete a lievitare in un luogo caldo per circa 1 ora e mezza.

Trascorso il tempo della lievitazione, stendete l’impasto in una sfoglia rotonda alta circa 1,5 cm e, utilizzando un tagliapasta (andrà bene anche quello della pizza), ricavate circa 8-10 triangoli di egual misura. Prendete il primo triangolo e, partendo dalla base, arrotolatelo fino ad arrivare alla punta, dando la classica forma di un cornetto. Ripetete l’operazione per tutte le parti di impasto.

Posizionate i cornetti salati di pasta brioche su una teglia foderata con della carta forno oppure ben oleata. E’ importante che i cornetti siano ben distanti l’uno dall’altro. Ponete nuovamente a lievitare per circa 20 minuti. Trascorsa la seconda lievitazione, spennellate i cornetti salati con un tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di latte e decorate a piacere con semi di sesamo e/o di papavero.

Cuocete i cornetti salati in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 15-20 minuti. Quando risulteranno perfettamente dorati sia sopra che sotto, sfornateli e lasciateli raffreddare prima di farcirli. A questo punto condite i cornetti con un velo di maionese, insalatina mista a piacere e con del prosciutto cotto affumicato di qualità.

Cornetti salati con insalatina, prosciutto cotto e maionese

Conservazione

Potrete consumare subito i cornetti salati oppure conservarli in frigorifero avvolti nella pellicola trasparente per alimenti, per al massimo 1 giorno dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questi cornetti salati di pasta brioche rappresentano una ricetta base per tantissime occasioni culinarie. Ottimi sia come antipasto che come piatto unico, potrete farcirli come più gradite. Perfetti anche per chi è intollerante al lattosio, poichè non contengono burro. Prestate molta attenzione alla lievitazione e assicuratevi che avvenga al riparo da correnti d'aria.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!