Lievitati   •   Pizza e Focacce   •   Antipasti

Girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino

Le girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino sono un antipasto originale e sfizioso

Girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino sono ideali da servire durante un buffet in compagnia ma sono perfette anche per una cena in famiglia.

Questa portata si prepara facilmente, è economica e bella da presentare a tavola. Bastano davvero pochi ingredienti, per ottenere un antipasto gustoso e soffice. È possibile accompagnare il piatto con uno spritz o bibita analcolica.

Vediamo quindi come si preparano queste girelle di pizza e qualche consiglio utile per una lievitazione impeccabile.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 300 g di farina 0
  • 10 g di lievito di birra
  • 315 ml di acqua
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 35 g di zucchero
  • 16 g di sale
  • 3 zucchine genovesi
  • 250 g di pancetta
  • 50 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare le girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino è abbastanza semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli. Per iniziare miscelate le due tipologie di farina all’interno di una ciotola capiente, quindi praticate un foro al centro, dove andrete a posizionare il lievito di birra fresco sbriciolato.

Sciogliete quest’ultimo con un po’ di acqua tiepida, quindi aggiungete lo zucchero, l’olio extra vergine d’oliva e versate gradatamente tutta l’acqua. Solo per ultimo aggiungete il sale e amalgamate per bene il tutto. Non appena si sarà formato un composto denso e piuttosto appiccicoso, trasferitelo sul tavolo leggermente infarinato e impastate a mano per circa 10 minuti.

Quando avrete ottenuto un panetto soffice ed elastico, rimettetelo nella ciotola infarinata e copritelo con della pellicola per alimenti. Ponete a lievitare l’impasto in un luogo caldo (il forno spento, ad esempio) fino al raddoppio di volume o comunque per circa 1 ora e mezza. Mentre attendete che l’impasto lieviti, preparate il ripieno delle girelle.

Lavate e spuntate le zucchine, quindi tagliatele a rondelle. In una padella di medie dimensioni mettete lo spicchio d’aglio schiacciato e 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’olio è caldo cuocete le zucchine per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando sono cotte, regolate di sale e pepe a piacere e fatele raffreddare.

Trascorso il tempo della lievitazione, stendete l’impasto in una sfoglia rettangolare alta circa 1 cm. Sopra distribuitevi le zucchine a rondelle, poi uno strato di pancetta arrotolata affettata e infine una generosa spolverizzata di Pecorino Romano DOP.

Partendo dal lato più corto, arrotolate delicatamente l’impasto formando un rotolo e sigillate bene le estremità. Utilizzando un coltello affilato, tagliate il rotolo a rondelle di circa 2,5 cm di spessore. Dovreste così ottenere circa 15 girelle di pizza.

Posizionate le girelle di pizza su una teglia foderata con carta da forno e distanziatele fra loro (per evitare che si attacchino). Cuocete le girelle in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. Non appena sono dorate, sfornatele e lasciatele intiepidire prima di consumarle.

Girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino

Conservazione

Le girelle di pizza con zucchine, pancetta e Pecorino possono essere conservate a temperatura ambiente per al massimo 1 giorno dalla preparazione, oppure potrete congelarle non appena si saranno raffreddate.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo antipasto metterà tutti d'accordo a tavola! Se desiderate ottenere un ripieno filante e goloso, potrete sostituire il formaggio pecorino con della scamorza affumicata. Prestate molta attenzione alla lievitazione e mettete l'impasto in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria. Accompagnate la portata con uno Spritz oppure con una bibita analcolica frizzante.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!