Involtini di verza con prosciutto cotto e formaggio

Gli involtini di verza con prosciutto cotto e formaggio sono un piatto gustoso, facilissimo da realizzare ed originale, per presentare in un modo semplice ma alternativo il gusto di una verdura che non spesso può piacere.

Involtini di verza con prosciutto cotto e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Prepararli è davvero semplicissimo, occorreranno pochi ingredienti e con i giusti accorgimenti si riuscirà a creare un piatto davvero molto gustoso, nutriente e sfizioso.

La ricetta è adatta anche per i più piccoli, talvolta non sempre inclini ad amare le verdure. Con questo piatto, che potrà essere servito come antipasto o secondo, riuscirete a portare in tavola un’idea diversa e sicuramente apprezzata. 

Ingredienti

  • 10 foglie di verza
  • 10 fette di prosciutto cotto
  • 100 g di provola
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di grana padano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pangrattato

Preparazione

Iniziate la preparazione prendendo il cavolo verza. Con l’aiuto di un coltello tagliate le foglie più esterne e selezionate quelle più interne che siano grandi ma comunque tenere, lavatele accuratamente e togliete la parte finale che tende ad essere più dura.

Prendete ora una pentola, riempitela con dell’acqua e portatela a bollore. Aggiungete il sale quanto basta e fate cuocere le foglie di verza per 5 minuti. Dopodiché scolatele e lasciatele sgocciolare fino a che non vi sarà più residuo di acqua.

Ora arriva il momento della farcitura. Posizionate le foglie di verza su un tagliere, aggiungete un pizzico di sale fino e del pepe quanto basta. Prendete ora una fetta di prosciutto e adagiatela sopra la foglia di verza. In ultimo adagiate anche dei bastoncini di provola precedentemente ricavati e del formaggio grattugiato a piacere.

Arrotolate su se stessi gli involtini avendo cura di chiuderli bene ma senza rompere le foglie di verza. Procedete così con tutte le foglie di verza che avete a disposizione.

Prendete ora una padella e adagiateci gli involtini di verza, vicini senza creare troppo spessore tra l’uno e l’altro. Cospargete con un filo d’olio extravergine di oliva e del pangrattato quanto basta.

Fate cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti coperto da un coperchio. Non appena il formaggio inizierà a sciogliersi quello è il momento giusto per servire i vostri involtini!

Involtini di verza con prosciutto cotto e formaggio

Conservazione

Gli involtini di verza si conservano per 1 o 2 giorni in frigorifero ma l’ideale è farli e mangiarli sul momento appena caldi.

Gabriella Tichelio

I consigli di Gabriella

Potrete farcire gli involtini di verza come meglio preferite così da ingannare il gusto della verza, che non sempre può piacere. Potete ad esempio sostituire il prosciutto cotto con del prosciutto crudo o della mortadella e il formaggio filante tipo provola con della mozzarella o altro tipo di formaggio secondo i propri gusti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!