Polpo alla gallega

Il polpo alla gallega, detto anche pollo alla galiziana, è un antipasto fresco e saporito a base di polpo e patate. Ecco come prepararlo

Polpo alla gallega
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpo alla gallega è un famosissimo secondo piatto di origini spagnole a base di polpo e patate. Può essere servito come antipasto ma anche come secondo piatto vero e proprio. Il pollo alla galiziana, altro nome con cui si definisce questa pietanza, ha dei tempi di preparazione che non sono proprio immediati ma una volta terminata la cottura degli ingredienti la composizione sarà estremamente semplice e veloce per cui potete portarvi avanti con la preparazione in anticipo e poi composrre al momento di servirlo ai vostri ospiti.

Il risultato finale è un piatto ben armonioso, ricco di sapore che si sposa benissimo con la stagione estiva.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo polpo alla gallega ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 1 kg di polpo
  • 600 g di patate
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di paprika
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione del polpo alla gallega dovete partire proprio dalla pulizia del polpo. La prima cosa da fare, infatti, è eliminare gli occhi incidendo con il coltello. Il polpo andrà quindi battuto sul tagliere utilizzando un batticarne così da rendere la carne ancora più tenera. Eliminate l’intera della sacca rivoltando la testa e risciacquate quindi bene sotto acqua fredda corrente così da rimuovere eventuali impurità ancora presenti.

Mettete a scaldare abbondante acqua salata ed aggiungetevi la costa di sedano, la carota ridotta in pezzi e la cipolla, anche questa in pezzi grossolani. Quando l’acqua sarà ben calda aggiungete il polpo e fatelo cuocere fino a quando sarà ben tenero. Fatto questo dedicatevi alle patate, che dovranno essere lessate in abbondante acqua salata oppure a microonde o a vapore, a seconda dei vostri gusti. Una volta pronte le patate dovranno essere sbucciate e ridotte in fette di 2 cm di spessore.

Dedicatevi quindi al polpo una volta tagliato a tocchetti. A questo punto tutto è pronto per passare alla composizione del vostro polpo alla gallega. Disponete dapprima una base con le fette di patate ed aggiungete sopra il polpo in pezzi. A questo punto non vi resta che condire con dell’olio extravergine d’oliva, sale e paprica e del prezzemolo tritato finemente. Il vostro polpo alla gallega a questo punto sarà pronto per essere servito ai vostri ospiti a temperatura ambiente.

In alternativa potete preparare un’insalata di mare o del polpo con patate.

Conservazione

Il polpo alla gallega si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere una nota più piccante utilizzando del peperoncino al posto della paprika oppure del pepe nero. Realizzate le fette di patate dello spessore che preferite in base all’aspetto finale che volete dare al vostro piatto ed a come intendete presentarlo ai vostri ospiti. Il risultato sarà sempre fresco, elegante e molto saporito.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!