Pasta al pesto Bimby

La pasta al pesto Bimby è ottima per ogni occasione e sarà sempre apprezzata, anche nelle situazioni più formali. Vediamo come prepararla

Pasta al pesto Bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta al pesto Bimby è una ricetta molto classica, che si prepara spesso in maniera tradizionale come facevano le nostre nonne. Grazie all’uso del Bimby, però, anche una ricetta tradizionale come questa può diventare ancora più semplice da realizzare. Il procedimento è del tutto simile a quello della classica preparazione ma sporcherete molti meno utensili e potrete contare sull’aiuto del vostro utensile.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta al pesto bimby.

Ingredienti

  • 400 g di pasta

Ingredienti per il pesto genovese

  • 100 g di basilico in foglie
  • 60 g di parmigiano reggiano
  • 60 g di pecorino
  • 60 g di pinoli
  • 180 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale q.b.

Pasta-al-pesto-Bimby-181534

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta al pesto Bimby dovete partire proprio dalla realizzazione del pesto alla genovese. Come prima cosa dovete lavare ed asciugare con molta accuratezza le foglie di basilico. Aggiungetele, poi all’interno del boccale insieme ai formaggi, i pinoli, l’aglio ed il sale e fate andare per 25 secondi a Velocità 8. Aggiungete anche l’olio e fate proseguire la lavorazione per altri 25 secondi a velocità 7.

A questo punto il pesto è pronto per cui non vi resta che metterlo da parte e passare alla cottura della pasta.

Aggiungete all’interno del boccale 780 ml di acqua e portate ad ebollizione per 5 minuti Temperatura 100°c Velocità 1. Quando l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione aggiungete gli spaghetti dall’apposito foro del coperchio e fate andare per 13 minuti Temperatura 100°C Senso Antiorario Velocità 1.

Quando la pasta sarà pronta ed il liquido di cottura si sarà praticamente esaurito potete aggiungere il pesto alla genovese e fare andare per altri 2 minuti Temperatura 100°c Senso Antiorario Velocità 1.

A questo punto la pasta al pesto Bimby è promta per essere servita ai vostri ospiti ben calda.

Consigli e varianti

Se lo gradite potete omettere l’aglio all’interno del pesto, se questo vi reca dei problemi oppure potete diminuirne la quantità. Il sapore sarà comunque molto intenso.

In alternativa potete servire degli spaghetti alla carbonara o un risotto ai funghi, piatti classici ma sempre amati da tutti.

Conservazione

La pasta al pesto Bimby è ottima da mangiare ben calda. Se utilizzate della pasta corta potete lasciarla freddare a temperatura ambiente e servirla come pasta fredda. Un’ottima idea per le giornate estive.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!