Taralli classici bimby

I taralli sono dei prodotti salati da forno molto diffusi ed apprezzati nel sud d'Italia. In questa versione Bimby saranno ancora più semplici e veloci da realizzare e conquisteranno davvero tutti. Scopriamo come realizzarli e tanti modi per poterli arricchire

Taralli classici bimby
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I taralli classici bimby sono dei prodotti da forno salati tipici del sud d’ Italia ma preparati e gustati in tutto il mondo. L’utilizzo del robot bimby semplifica sicuramente il lavoro che comunque risulta semplice e veloce.

Questi taralli sono degli anellini di pasta friabilissima e sono ottimi serviti come aperitivo oppure possono essere utilizzati per arricchire delle gustose insalate fresche di stagione poichè sbriciolati al loro interno danno quella croccantezza al contorno che ci sta proprio bene. Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 200 ml di vino bianco
  • 125 ml di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
  • 600 ml di acqua

Preparazione

Preparare i taralli classici bimby è davvero facilissimo anche grazie all’ausilio di questo praticissimo robot da cucina.

Per prima cosa mettete nel boccale tutti gli ingredienti quindi la farina, il vino bianco, l’olio extravergine di oliva, 10 g di sale e ½ cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate poi impostate il bimby su funzione spiga ed impastate per 3 minuti.

L’impasto dei taralli è praticamente già pronto quindi trasferitelo su di un piano di lavoro poi con le mani pirlate il panetto fino a formare una palla infine copritelo con la pellicola per alimenti e mettetelo a riposare in un luogo caldo per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo prendete nuovamente l’impasto e dividetelo in tanti pezzi piccoli come una nocciola dopodichè formate un cilindro lungo circa 4 centimetri ed infine chiudetelo sovrapponendo leggermente le estremità e dando la forma tonda tipica di una ciambellina con il buco in mezzo. Eseguite questo procedimento finchè non sarà finito tutto il composto.

Taralli classici bimby

A questo punto passate alla cottura dei taralli quindi lavate bene il boccale poi versateci dentro 600 ml di acqua ed impostate il robot su 100°C velocità 1 per 7 minuti così da portare l’acqua a bollore. Intanto mettete i taralli sul vassoio varoma tenendoli un pochino distanziati tra loro dopodichè fateli cuocere per 3 minuti a temperatura varoma velocità 1.

Appoggiate poi i taralli su un telo di cotone per farli asciugare ed intanto riempite nuovamente il vassoio del varoma con altri taralli. Proseguite così finchè non saranno tutti cotti a vapore. Nel frattempo accendete il forno a 200°C statico poi rivestite una leccarda con della carta da forno. A questo punto disponete sopra la teglia i taralli distanziati tra loro e cuoceteli per 35 minuti o comunque finché saranno diventati dorati.

Taralli classici bimby

Conservazione

I taralli classici Bimby si conserveranno in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica per alimenti per qualche giorno.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Se volete un gusto più delicato potete utilizzare l'olio di semi al posto di quello extravergine di oliva invece se volete arricchire ulteriormente i vostri taralli potete sbizzarrirvi con la scelta delle spezie utilizzando magari della salvia e rosmarino, del peperoncino, della paprica o anche dei pezzettini molto piccoli di olive verdi o nere secondo i vostri gusti.

Altre ricette interessanti
Commenti
Fati Asi
Fati Asi

29 aprile 2018 - 05:42:51

Mi piacciono tanto

0
Rispondi
Fati Asi
Sabrina Giorgi

29 aprile 2018 - 10:51:03

Purtroppo anche a me e poi ingrasso

0