Cavolfiore gratinato ai formaggi

Il cavolfiore gratinato ai formaggi è un contorno ricco, saporito e pieno di sfumature. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili per un risultato davvero irresistibile!

Cavolfiore gratinato ai formaggi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il cavolfiore gratinato ai formaggi è un contorno davvero molto ricco, pieno di sapore e dalla consistenza cremosa e filante che sarà davvero irresistibile.

Perfetto per gli amanti delle verdure ma anche per coloro che non le amano troppo che in questo caso saranno invogliati dalla gratinatura e dalla cremosità dei formaggi utilizzati nella preparazione. La ricetta è molto semplice e veloce e vi consentirà di avere un risultato davvero strepitoso, che piacerà ai vostri ospiti e che avvicinerà anche i più piccoli alle verdure.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo cavolfiore gratinato ai formaggi ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di cavolfiori
  • 1 mozzarella
  • 200 g di scamorza
  • 100 g di gorgonzola
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di emmenthal
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione del cavolfiore gratinato ai formaggi dovete partire proprio dal cavolfiore, che andrà pulito, ridotto in cime e messo a cuocere in abbondante acqua salata per circa 15 minuti.

La cottura non dovrà completarsi in questa fase perchè ricordate che i cavolfiori passeranno poi in forno quindi è bene che in questa fase rimangano un po’ indietro così che a fine cottura abbiano ancora la giusta consistenza. Fatto questo dedicatevi ai formaggi, che andranno ridotti in cubetti così da poter esser aggiunti più facilmente e da poter avere un risultato perfetto.

Quando i cavolfiori saranno pronti scolateli ed aggiungeteli all’interno di una pirofila dove andrete ad aggiungete anche i formaggi, cercando di amalgamare il tutto così da cospargere tutti i vostri cavolfiori con i formaggi. Non vi resta, quindi, che aggiustare di sale e pepe se lo desiderate e mettere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. Se i vostri cavolfiori dovessero dorarsi troppo in superficie coprite con un foglio di carta alluminio ed eliminatela solo negli ultimi minuti di cottura.

Cavolfiore gratinato ai formaggi

Una volta ben gratinati in superficie il vostro cavolfiore gratinato ai formaggi sarà pronto per essere servito ai vostri ospiti ancora ben caldo così da poterne apprezzare la cremosità.

In alternativa potete servire dei broccoli gratinati o delle zucchine gratinate al parmigiano. Entrambe le preparazioni sono molto semplici e veloci da preparare ma vi daranno una grande soddisfazione perchè saranno molto apprezzate. Inoltre, si prestano bene per accompagnare secondi piatti di vario tipo.

Cavolfiore gratinato ai formaggi

Conservazione

Il cavolfiore gratinato ai formaggi si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Andrà, però, scaldato in forno nuovamente prima di essere servito ai propri ospiti così che i formaggi si fondano nuovamente.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere i formaggi che più preferite o sostituire quelli che gradite meno. Il risultato sarà comunque ottimo ed a seconda dei formaggi utilizzati potete rendere il sapore ancora più ricco ed intenso. Si accompagnano bene anche dei cubetti di prosciutto o di pancetta, che renderanno questo piatto ancora più sfizioso. Una manciata di pangrattato tostato potrà essere una nota croccante interessante da aggiungere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!