Contorni   •   Al forno   •   Vegeteriano

Funghi ripieni cremosi

I funghi ripieni cremosi sono un contorno semplice ma bellissimo e molto raffinato da servire. Ecco la ricetta

Funghi ripieni cremosi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

funghi ripieni cremosi sono un ottimo contorno da servire per accompagnare piatti a base di carne ma anche di pesce.

La preparazione di questi funghi ripieni è estremamente semplice, necessita di pochi ingredienti ma darà vita ad un risultato davvero molto sfizioso, che si presenta bellissimo e che quindi si presta anche alle situazioni più eleganti e raffinate.

Le varianti possibili in cui presentare questo piatto sono davvero tante, a seconda del ripieno che si decide di utilizzare e dei vari formaggi che si possono utilizzare per il ripieno.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi funghi ripieni cremosi.

Ingredienti

  • 400 g di funghi
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 2 pomodori
  • 250 ml di besciamella
  • 150 g di scamorza
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di erba cipollina

Preparazione

Per iniziare la preparazione di funghi ripieni cremosi dovete partire proprio dei funghi, l’ingrediente principale di questa ricetta. Come prima cosa separate i gambi dai cappelli e pulite per bene entrambi eliminando tutti i residui di terra e le radici. Quando i vostri funghi saranno perfettamente puliti mettete i cappelli momentaneamente da parte e dedicatevi ai gambi, che dovrete ridurre in piccoli cubetti.

Prendete a questo punto i pomodori, privateli del picciolo e riduceteli in piccoli cubetti, cercando di eliminare i semi presenti all’interno. A questo punto preparate la besciamella se decidete di realizzarla con le vostre mani.

Condimento

Prendete una padella ben capiente e mettete a scaldare abbondante olio extravergine d’oliva in cui dovrete aggiungere uno spicchio d’aglio e lasciarlo soffriggere per un paio di minuti. A questo punto aggiungete i gambi di funghi che avrete precedentemente ridotto in cubetti, aggiustate di sale e pepe e fate procedere la cottura per qualche minuto.

Aggiungete a questo punto anche i vostri pomodori e fate proseguire la cottura fino a quando anche questi inizieranno ad ammorbidirsi. Spegnete la fiamma ed aggiungete la besciamella. La quantità di besciamella può variare in base al risultato più o meno cremoso che volete ottenere. Dedicatevi quindi anche al formaggio, che andrà ridotto in piccoli pezzi.

Farcitura

Adesso che il vostro ripieno è pronto non vi resta che passare alla farcitura dei vostri funghi ripieni cremosi. Riprendete i cappelli che avete lasciato da parte prima e riempiteli creando dapprima un letto con dei cubetti di formaggio e poi utilizzando la farcitura appena preparata. Cercate di creare una piccola cupola così da rendere i vostri funghi ripieni ancora più belli da vedere. I vostri funghi ormai farciti andranno adagiati su una pirofila cosparsa con dell’olio oppure coperta con della carta da forno.

I funghi ripieni cremosi andranno quindi messi in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 25 minuti. Una volta pronti sfornateli e serviteli ai vostri ospiti decorando con dell’erba cipollina ridotta in piccoli pezzi.

I vostri funghi ripieni cremosi andranno serviti ben calde vostri ospiti.

In alternativa potete preparare dei funghi ripieni al formaggio o dei classici funghi ripieni utilizzando il pangrattato.

Funghi ripieni cremosi

Conservazione

I funghi ripieni cremosi si conservano per al massimo un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero.

Prima di servirli nuovamente, però, dovrete ripassarli in forno tradizionale oppure per qualche minuto al microonde così che tornino cremosi e filanti come quando li avete preparati.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete realizzare questo stesso piatto in tantissime varianti diverse, utilizzando al posto della scamorza un altro formaggio a vostro piacere oppure sostituendo il pomodoro con un'altra verdura, come ad esempio delle melanzane o delle zucchine, che andranno comunque passate in padella prima di passare la cottura in forno. Se non avete tempo di realizzare da voi la besciamella potete utilizzarne una già pronta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!