Contorni   •   Padella   •   Vegetariano   •   Vegano

Samfaina catalana

La samfaina catalana è un piatto tipico della tradizione catalana, realizzato con verdure di vario tipo. Prepararla sarà facilissimo ma il risultato finale vi lascerà davvero senza parole

Samfaina catalana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La samfaina è un piatto tipico della Catalogna. Si può considerare un piatto base e di eccellenza  della cucina tradizionale catalana.

È costituito principalmente da verdure di ottima qualità cucinate a fuoco lento. Oggi faremo la samfaina tradizionale, la classica ricetta della nonna.

Per la riuscita del piatto, sono necessari ingredienti di ottima qualità e molta pazienza, infatti questa pietanza prevede una cottura a fuoco basso e lenta.

Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 4 pomodori
  • 2 cipolle
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 peperoni rossi
  • 2 melanzane
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 zucchina
  • 2 peperoni verdi

Preparazione

Lavate bene le verdure. È molto importante che il pomodoro sia di ottima qualità per garantire una buona riuscita del piatto.

Tagliate la zucchina a dadini. Pelate i peperoni rossi e privateli dei semini e la parte bianca al suo interno. Tagliatelo quindi a dadini.

Fate lo stesso con il peperone verde cercando di tagliarlo delle stesse dimensioni delle altre verdure. Tagliate a dadini la melanzana, si può pelare secondo il proprio gusto.

Prendete il pomodoro e con una grattugia, grattugiatelo in modo da estrarne il succo e la polpa. In una pentola o in una padella di grandi dimensioni con fondo profondo, inserite l’olio di oliva ed aromatizzatelo con l’aglio.

Prima che l’aglio cambi colore, aggiungete i peperoni verdi e rossi. I peperoni, infatti, sono la verdura che impiega più tempo a cuocere. Lasciate sul fuoco circa 10 minuti.

Trascorsi i 10 minuti, aggiungete la cipolla e lasciate cuocere per qualche minuto. Aggiungete il resto di verdure e il pomodoro grattugiato.

Mescolate il tutto, aggiungete un pizzico di zucchero per contrastare l’acidità del pomodoro.  Aggiungete un pizzico di sale e pepe. Cuocete a fiamma bassa con coperchio per circa 20 minuti. 

Mescolate di tanto in tanto e se risulta secco aggiungete un filo di acqua. Lasciatelo riposare circa un’ora e servite calda.

Samfaina catalana

Conservazione

La samfaina si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero. Dovreste scaldarla nuovamente prima di riproporla ai vostri ospiti.

Maria Teresa Laurino

I consigli di Maria Teresa

La salsa si può tritare e utilizzare per piatti con presentazioni più eleganti o elaborati. Si può´utilizzare tutta la verdura di stagione. Si può omettere l'aglio per chi non lo preferisce e si possono aggiungere delle olive nere Per risaltare il sapore delle verdure,prima di aggiungere il pomodoro, le verdure possono essere sfumate con un bicchierino di Cognac.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!