Spinaci in padella al burro e parmigiano

Un contorno che vada bene sia per i piatti di carne che per quelli di pesce? Gli spinaci in padella al burro e parmigiano saranno la risposta giusta. Un piatto semplice ma ricco di gusto

Spinaci in padella al burro e parmigiano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I contorni sono spesso considerati piatti meno importanti all’interno di un menu. Invece, la scelta giusta e il giusto abbinamento possono rendere della carne o del pesce ancora più appetitosi e sicuramente ricchi.

Gli spinaci in particolare sono molto versatili e possono essere utilizzati per la preparazione di tantissime ricette diverse. Ad esempio questi spinaci in padella la burro e parmigiano sono a dir poco strepitosi seppure semplicissimi. I classici spinaci al burro, infatti, vengono arricchiti anche dalla presenza del parmigiano reggiano mentre vengono saltati in padella. Il risultato? Un piatto semplice ma eccezionale, tutto da gustare.Scopriamo insieme come si prepara e tante variante a cui poter dare vita.

Ingredienti

  • 500 g di spinaci
  • 2 spicchi di aglio
  • 40 g di burro
  • q.b di sale
  • q.b di parmigiano reggiano

Come preparare gli spinaci in padella

La prima operazione a cui dedicarsi quando si decide di preparare degli spinaci in padella è la pulizia e la cottura degli spinaci.

Come cucinare gli spinaci

Per questa preparazione potete utilizzare degli spinaci freschi o congelati, ma in base alla scelta che farete cambierà la modalità di preparazione. Se, infatti, scegliete gli spinaci freschi dovrete lavarli sotto acqua corrente per togliere i residui di terra e poi mettere in una padella antiaderente.

Non sarà necessario aggiungere acqua, se non proprio un goccio. Vi basterà, infatti coprire con un coperchio e far andare a fiamma media per qualche minuto. Saranno gli stessi spinaci a rilasciare il loro liquido di vegetazione ed a cuocere quindi alla perfezione.

Se, invece, scegliete gli spinaci congelati dovrete lessarli in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. Una volta pronti, in entrambi, i casi, dovrete versarli in uno scolapasta e far scolare l’acqua di cottura in eccesso.

Cottura in padella

Quando saranno ben asciutti trasferiteli in una padella con del burro e fate saltare per circa 5 minuti. Aggiungete quindi il parmigiano reggiano grattugiato e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto. I vostri spinaci al burro saltati in padella saranno pronti in pochi minuti.

Una volta pronti serviteli ben caldi ai vostri ospiti.

Spinaci-al-burro

Spinaci in padella con mozzarella

Se volete rendere i vostri spinaci ancora più golosi potete aggiungere dei tocchetti di mozzarella durante il passaggio in padella insieme al parmigiano. In questo modo, sciogliendosi, la mozzarella donerà un’anima filante al vostro piatto e lo renderà ancora più irresistibile.

Questo stesso piatto potete prepararlo con formaggio, utilizzando quello che più preferite ed aggiungendolo sempre durante il passaggio in padella.

Spinaci in padella senza burro

Se non amate molto la presenza del burro in questo piatto potete utilizzare dell’olio extravergine d’oliva per la fase di mantecatura in padella.

Fate saltare gli spinaci in padella con olio e quindi aggiungete il formaggio, esattamente come descritto prima. Il sapore sarà comunque ottimo e molto invitante ed il risultato sarà un po’ più light.

Spinaci al burro con pancetta

Se, invece, volete arricchire ancora di più il vostro piatto potete far dorare dei cubetti di pancetta in una padella antiaderente ben calda, senza aggiungere altri grassi, e poi aggiungerli agli spinaci insieme al formaggio.In questo modo il piatto a cui darete vita sarà ancora più ricco e goloso.

Come conservare gli spinaci al burro

Questa portata potrà essere conservata per un paio di giorni in frigorifero. Prima di servire di nuovo il piatto, però, è consigliabile ripassare in padella con un’altra noce di burro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Per arricchire questo piatto gli ingredienti a vostra disposizione sono davvero tanti. Oltre alla pancetta ad esempio potete usare dei semplici cubetti di prosciutto cotto o qualche cucchiaiata di besciamella, che darà una nota cremosa davvero irresistibile a questo contorno. Potete anche usare più formaggi per arricchirne il sapore ancora di più.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!