Dolci   •   Cheesecake

Cheesecake alla crema di pistacchio

Deliziosa e così buona da diventare un vero cavallo di battaglia da proporre ad amici e parenti in mille occasioni. La cheescake alla crema di pistacchio vi conquisterà subito e costituirà uno di quei dolci a cui ricorrere in occasioni particolari e non solo. Scopriamo passo dopo passo come si prepara

Cheesecake alla crema di pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le cheesecake sono ormai dolci amatissimi, soprattutto nella versione fredda, dove si velocizzano i tempi di preparazione e il dessert risulta piacevole anche a fine pasto, delicato e fresco senza appesantire il palato. Questa cheesecake alla crema di pistacchio, molto semplice, viene preparata con una crema di formaggio con mascarpone e philadelphia ed arricchita dalla crema al pistacchio, così avvolgente e saporita, gustosa e delicata, dando vita a una torta dal gusto molto amato.

Se avrete a disposizione della pasta di pistacchio puro, potrete seguire lo stesso procedimento con le indicazioni in fondo nei consigli. Scopriamo insieme come dare vita ad una cheesecake al pistacchio davvero irresistibile.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. di aroma vaniglia

Ingredienti per la crema

  • 200 g di panna da montare
  • 10 g di colla di pesce
  • 160 g di mascarpone
  • 240 g di crema al pistacchio
  • 200 g di philadelphia
  • 40 g di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di latte intero

Ingredienti per la decorazione

  • q.b di scaglie di cioccolato
  • 80 g di crema al pistacchio

Come fare la cheesecake alla crema di pistacchio

Per preparare la cheesecake alla crema di pistacchio iniziate dalla preparazione della base, una semplice pasta frolla.

Versate sul piano di lavoro la farina, lo zucchero a velo, il sale e, al centro, i tuorli con il burro morbido a tocchetti e la vaniglia: impastata tuorlo e burro e poi incorporate la parte degli ingredienti secchi, fino a formare il panetto. Avvolgetelo nella pellicola appiattendolo bene – si fredderà prima – e mettetelo in frigorifero.

cheesecake-con-crema-di-pistacchio (2)
Disco di pasta frolla

Trascorsi i tempi di raffreddamento, accendete il forno a 175°C, stendete la frolla a uno spessore di 3 mm circa e ricavate un disco del diametro di 20 cm, magari utilizzando l’anello della tortiera che poi utilizzerete per realizzare la cheesecake: bucherellate con i rebbi di una forchetta e cuocete lasciando l’anello attorno alla frolla per circa 10 minuti, poi estraete e lasciate freddare su una griglia.

Dedicatevi alla cheesecake: in un contenitore non troppo grande montate la panna, lasciandola leggermente soffice. Mantenete in frigorifero.

Inserite la colla di pesce a bagno in acqua fredda. In una ciotola capiente intanto inserite il mascarpone, lo zucchero a velo, il philadelphia, la crema di pistacchio e lavorate con le stesse fruste elettriche usate per la panna, fino a ottenere un composto omogeneo.

Scaldate il latte fino a farlo bollire e scioglieteci all’interno la colla di pesce ben strizzata, poi inserite nel composto di formaggio e crema di pistacchio amalgamando il tutto con le fruste nuovamente. A questo punto, aggiungete la panna montata inserendola delicatamente per non smontare il composto, con movimenti circolari dal basso verso l’alto.

Rivestite le pareti dello stampo con all’interno la frolla con delle strisce di carta da forno – o per i più attrezzati, con strisce di acetato – in modo che potrete poi sformare la torta facilmente: versate la crema cheesecake all’interno, lasciandone da parte 50 grammi per la decorazione, livellate bene la superficie e ponete in frigorifero per almeno 4 ore, oppure in freezer per un paio d’ore.

cheesecake-con-crema-di-pistacchio (2)
Cheesecake nel disco

Trascorsi i tempi di raffreddamento, rimuovete l’anello e le strisce di carta – o di acetato – intorno alla torta e adagiatela sul piatto di portata: mescolate la crema cheesecake tenuta da parte con 80 grammi di crema di pistacchio, inseritela in una tasca da pasticcere e decorate la superficie con dei ciuffi a vostro piacimento.

Fate aderire sui bordi esterni delle codette di cioccolato – o anche delle scaglie tritate al coltello e lasciate in frigorifero fino al momento di servire. Se la torta è stata in freezer, ci vorranno almeno un paio d’ore prima che torni a temperatura positiva.

Cheesecake-al-pistacchio

Cheesecake alla crema di pistacchio Bimby

Se avete il Bimby potrete preparare questa cheesecake al pistacchio molto facilmente.

Dedicatevi dapprima alla base di frolla. Inserite tutti gli ingredienti all’interno del boccale e lavorate a velocità 3 per 50 secondi. Radunate le briciole di impasto sul fondo e formate una palla, che farete riposare per poi stenderla e ricavarne un disco.

Dedicatevi quindi alla crema facendo dapprima montare la panna con la farfalla inserita per 40 secondi a velocità 5. Mettete da parte la panna e mischiate gli altri ingredienti. Unite anche la panna e versate la crema così ottenuta nel disco.

Terminate la preparazione con la decorazione come illustrato prima.

Cheesecake al pistacchio e cioccolato

Se volete spingere la vostra cheesecake sul gusto del cioccolato, inserite del cioccolato tritato all’interno della crema, magari anche spolverizzando in superficie con del cacao – rigorosamente amaro – in polvere come si fa per il tiramisù.

Mini cheesecake al pistacchio

Se avete uno stampo da muffin in silicone versate la crema dividendola tra le varie cavità, poi adagiate sulla superficie – che dopo poi sarà la base – tanti dischetti di frolla.

Inserite in freezer e sformate quando saranno ben congelati, facendo tornare a temperatura positiva in frigorifero per almeno un’ora.

cheesecake-pistaccgio-fredda

Conservazione della cheesecake alla crema di pistacchio

Questa cheesecake al pistacchio si conserva per un paio di giorni in frigorifero sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se volete saltare il passaggio della pasta frolla frullate 150 grammi di biscotti secchi con 40 grammi di burro fuso e 40 di zucchero, creando una base di biscotti tritati sul fondo della tortiera, livellandola e compattandola bene: fatela freddare mentre preparate la cheesecake e poi versateci sopra il composto. Potrete anche utilizzare della pasta di pistacchio puro, al posto della crema al pistacchio: inseritene 65 grammi, aumentate lo zucchero a velo a 140 grammi e utilizzate una tortiera leggermente più piccola, da 18 cm.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!