Dolci   •   Torte

Chiffon cake al caffè e cardamomo

La chiffon cake è un dolce soffice e goloso che piace sempre moltissimo e che si può proporre in molte varianti diverse per accontentare un po' tutti. Questa versione al caffè e cardamomo saprà sorprendervi. Scopriamo insieme come si prepara e tanti consigli utili

Chiffon cake al caffè e cardamomo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La Chiffon Cake è una torta di origine americana il cui nome la dice lunga sulla sua caratteristica principale: la leggerezza. Caratterizzata da una grande presenza di albumi e di zucchero, e senza burro, è soffice e vaporosa come una nuvola, tanto che non faticherete a mangiarne due o tre fette di fila!

Un’altra caratteristica fondamentale della Chiffon Cake è lo sviluppo in altezza, dato dall’uso di uno speciale stampo in alluminio che viene capovolto mentre la torta si raffredda, così che la struttura interna rimanga ariosa e alveolata, senza compattarsi troppo.

Scopriamo insieme questa versione al caffè e cardamomo.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 130 ml di olio di semi
  • 180 ml di caffè
  • 300 g di albumi
  • 2 tuorli
  • 6 bacche di cardamomo
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Preriscaldate il forno a 170°C. In un mortaio, pestate i semi delle 6 bacche di cardamomo.

In una ciotola capiente, setacciate la farina con il lievito, unite il cardamomo, lo zucchero, l’olio e il caffè. Mescolate bene con una forchetta, poi unite i tuorli e amalgamate il tutto. Tenete da parte.

Montate gli albumi a neve ben ferma, usando delle fruste elettriche, per almeno 12-15 minuti.

Unite delicatamente gli albumi al resto del composto, aiutandovi con una spatola e facendo lenti movimenti dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto nello stampo di alluminio NON imburrato e cuocete per 50 minuti circa. Verificate la cottura facendo la prova stecchino, che dovrà uscire asciutto dal centro della torta. Sfornate la chiffon cake e capovolgete lo stampo, poggiando il bordo dello stampo su due sostegni, in modo che non tocchi il piano del tavolo.

Se invece avete lo stampo apposito, fatelo poggiare sui suoi piedini, così che rimanga sollevato dal piano del tavolo.

Aspettate almeno un paio d’ora affinché si raffreddi, poi “aiutate” leggermente il distacco facendo scorrere un coltello a lama liscia tra il dolce e le pareti dello stampo. Capovolgete nuovamente, scuotete con delicatezza e il dolce si staccherà. Guarnite con la panna fresca montata e, a piacere, chicchi di caffè.

Conservazione

La chiffon cake al caffè e cardamomo si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Alice Del Re

I consigli di Alice

Per la buona riuscita della torta non è indipensabile avere lo stampo apposito. Basta un qualsiasi stampo di alluminio, possibilmente con uno sviluppo piuttosto alto. La cosa essenziale è che al momento di capovolgere la torta non la faccia appoggiare sul piano del tavolo ma la teniate leggermente solelvata, così che la forza di gravità possa aiutarla a restare ariosa e leggera.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!