Dolci   •   Torte

Ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle

La ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle è un dolce molto semplice da realizzare. Perfetta a colazione con il caffè o durante la merenda accompagnata ad una tazza fumante di tè

Ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa ciambella dal gusto delicato e leggermente croccante grazie ai pezzettini di mandorle all’interno sarà apprezzata da grandi e piccini.

Con pochi passaggi e ingredienti genuini che si abbinano alla perfezione tra di loro, sfornerete una gustosissima ciambella fatta in casa che vi delizierà con il suo profumo. Vediamo quindi insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt al pistacchio
  • 150 g di farina 00
  • 80 g di maizena
  • 140 g di zucchero
  • 50 g di mandorle
  • 120 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

La preparazione della ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle è molto semplice. Innanzitutto eliminate la pellicina dalle mandorle versandole 1 minuto in acqua mentre bolle; scolatele, sfregatele tra le dita ed eliminate la buccia, dopodichè tamponatele con un canovaccio pulito e tritatele grossolanamente con un mixer o a coltello. Non tritatele finemente in modo che si sentano nella torta regalandole un tocco croccante.

Proseguite lavorando con una frusta le uova a temperatura ambiente e lo zucchero sino ad ottenere un composto liscio e gonfio. Aggiungete a questo punto, sempre mescolando, la farina e la maizena setacciate e incorporatele; se non avete la maizena potete usare solo la farina. Aggiungete a filo l’olio di semi e lo yogurt al pistacchio, anche questo a temperatura ambiente e lavorate il composto. In ultimo aggiungete il lievito vanigliato setacciato in modo che non si formino grumi e le mandorle precedentemente tritate. Mescolate il tutto un’ultima volta con una spatola da cucina.

Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella del diametro di 24 cm e versate all’interno il composto appena preparato. Infornate a 180° per circa 30 minuti monitorando la cottura con uno stuzzicadenti per accertarvi che all’interno sia cotta.

Lasciatela intiepidire prima di sfornarla e, se gradite, spolverizzate con dello zucchero a velo.

Ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle

Conservazione

La ciambella con yogurt al pistacchio e mandorle si conserva 2-3 giorni sotto una campana di vetro per preservarla dall’umidità.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Per la realizzazione di questa torta utilizzate un buon yogurt al pistacchio affinchè si senta nell'impasto. Usate se gradite la granella di mandorle già pronta e, per un risultato ancora più gustoso, tostate le mandorle per pochi minuti prima di tritarle sino a che diventino leggermente ambrate; in questo modo sprigioneranno ancora più sapore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!