Dolci   •   Torte

Torta al limone con crema allo yogurt

La torta al limone con crema allo yogurt è un dolce molto fresco, ideale nella stagione estiva e nelle giornate più calde. Ecco la ricetta

Torta al limone con crema allo yogurt
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al limone con crema allo yogurt è un dolce perfetto per la stagione estiva. Non soltanto il limone dona una nota molto fresca a questa preparazione ma la crema allo yogurt la rende perfetta anche per le giornate più afose dell’estate. Una variante della classica torta al limone soffice.

La preparazione e più semplice di quanto si potrebbe pensare ma il risultato finale è davvero strepitoso, perfetto per tante occasioni diverse che vanno dal completamento di un pasto a ricorrenze particolari come compleanni ed anniversari.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta al limone con crema allo yogurt ed alcuni consigli utili.

Ingredienti per la base

  • 350 g di farina 00
  • 4 uova
  • 60 g di maizena
  • 180 g di zucchero
  • 110 ml di olio di semi
  • 1 vasetto di yogurt al limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 2 limoni

Ingredienti per la crema

  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 260 ml di panna
  • 50 g di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta al limone con crema allo yogurt dovete partire dalla base, ovvero dalla realizzazione della torta soffice. Estraete il succo dai limoni e grattugiate via la scorza, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca e mettete momentaneamente da parte mentre montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto ben areato e spumoso. Aggiungete quindi a filo l’olio di semi facendo incorporare bene al composto ed a questo punto potete aggiungere succo e scorza di limone.

Aggiungere l’olio poco per volta è di fondamentale importanza per non smontare il composto realizzato precedentemente.

Fatto questo è il momento di aggiungere lo yogurt. Prima di iniziare la preparazione di questo dolce lasciate fuori dal frigorifero lo yogurt per almeno un’ora così che sia alla giusta temperatura prima di aggiungerlo al composto. In questo modo, infatti, faciliterete la lievitazione del dolce.

Una volta inserito anche questo ingrediente all’interno del composto potrete aggiungere gli ingredienti secchi, ovvero farina, maizena, lievito e vanillina. Setacciate sempre gli ingredienti secchi prima di aggiungerli all’interno di un composto. Solo in questo modo, infatti, potrete essere certi di non avere grumi che rovinerebbero il risultato finale e renderebbero il vostro dolce decisamente meno piacevole da consumare.

Amalgamate per bene il tutto continuando a lavorare con le fruste elettriche fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo, che dovrete trasferire all’interno di uno stampo di 24 cm diametro livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio o con una spatola.

Il composto è quindi pronto per essere messo in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando sarà dorata in superficie. Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare la torta così da essere certi che sia perfettamente cotta anche all’interno.

Inserite, quindi, all’interno del dolce uno stuzzicadenti: se una volta estratto non contiene tracce di impasto sarà segno che la torta al limone è pronta; in caso contrario fate proseguire la cottura ancora per qualche minuto.

Dedicatevi a questo punto alla preparazione della crema allo yogurt che vi servirà per la farcitura. Montate la panna a neve ben ferma aggiungendo lo zucchero quando questa inizierà a prendere consistenza. Solo a questo punto potete aggiungere anche lo yogurt e continuare a lavorare fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben vellutata.

Composizione della torta al limone

Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti non vi resta che comporre la vostra torta. Riprendete la base ormai fredda e dividetela in tre dischi tutti uguali. Disponete il primo disco ed a questo punto farcite con la crema allo yogurt. Adagiate il secondo disco e continuate in questo modo fino a quando avrete posto anche il terzo disco. A questo punto potete decorare la superficie con dell’altra crema allo yogurt oppure spolverizzare semplicemente con dello zucchero a velo al momento di servire.

La torta al limone fredda andrà lasciata in frigorifero a riposare per almeno un’ora prima di essere servita ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una torta alla menta con crema al cocco o un pan di limone, un dolce molto semplice e perfetto anche per i più piccoli.

Conservazione

La torta al limone con crema allo yogurt si conserva in frigorifero per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di succo e scorza di limone nella base ma anche la quantità di yogurt al limone nella crema in base alla nota più o meno forte che volete dare alla vostra preparazione. Se lo desiderate, infatti, potete utilizzare per la crema soltanto dello yogurt bianco così da avere una crema dal sapore più neutro.

Altre ricette interessanti
Commenti
Carmela Catania
Carmela Catania

16 luglio 2017 - 18:16:54

Buona devo provarci

0
Rispondi