Dolci   •   Torte

Ciambellone al cioccolato

Il ciambellone al cioccolato è un dolce tra i più classici ma conquisterà sempre tutti, grandi e bambini. Ecco la ricetta

Ciambellone al cioccolato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il ciambellone al cioccolato è un dolce soffice, morbidissimo e semplice ma dal sapore coinvolgente per via della presenza del cioccolato, che lo differenzia dal classico ciambellone.

Uno di quei dolci che ricordano l’infanzia, i sapori semplici e genuini ma soprattutto i momenti più speciali di quando si è bambini. Ideale da servire a colazione o a merenda, infatti, il ciambellone è sempre apprezzatissimo dai bambini ma anche dagli adulti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare il ciambellone al cioccolato ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto ed un successo assicurato.

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 75 g di fecola di patate
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 330 g di zucchero
  • 160 g di burro
  • 120 g di latte
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Ingredienti per spolverizzare

  • q.b. di zucchero a velo

Preparazione del ciambellone

Per iniziare la preparazione del ciambellone al cioccolato dovete partire proprio dal cioccolato che andrà tritato grossolanamente al coltello e poi messo in una ciotola a microonde oppure a bagnomaria così che si sciolga perfettamente.

Fatto questo mettete da parte ad intiepidirsi e spostatevi in planetaria dove dovrete lavorare il burro con lo zucchero fino a formare una crema ben morbida a cui dovrete aggiungere le uova, una alla volta, aggiungendo la successivo solo quando quello inserito prima si sarà incorporata perfettamente.

Sia il burro che le uova dovranno essere a temperatura ambiente prima di essere aggiunti al composto. Per il burro questo sarà un aspetto fondamentale perchè qualora fosse freddo di frigo non potrebbe essere lavorato bene con lo zucchero e di conseguenza non darebbe vita ad una crema perfetta.

Aggiungete, quindi, il latte, poco per volta, il cioccolato ormai intiepidito e via via gli ingredienti secchi, quindi, farina, vanillina e lievito che avrete setacciato prima per evitare la formazione di grumi che rovinerebbero il vostro impasto.

Anche il latte deve essere a temperatura ambiente prima di essere aggiunto al compsoto o appena intiepidito. Qualora, infatti, aveste dimenticate a lasciare il latte fuori dal frigorifero potete passarlo per pochi secondi al microonde o scaldare per pochi minuti in un pentolino. Fate attenzione, però, a non far arrivare ad ebollizione. In quel caso, infatti, rischiereste di bruciare l’azione del lievito.

Anche setacciare gli ingredienti secchi è un passaggio a cui bisogna prestare la giusta attenzione. Qualora, infatti, rimanessero dei grumi all’interno della preparazione questi rovinerebbero poi il risultato finale ed il ciambellone rischierebbe di non essere buono come dovrebbe.

Fate lavorare il tutto per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un composto ben corposo ed omogeneo, che dovrete adesso spostare all’interno di uno stampo per ciambellone, che avrete imburrato e cosparso con del cacao in polvere.

Mettete quindi in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti. Fate la prova stuzzicadenti prima di sfornare il vostro ciambellone al cioccolato così da essere sicuri che sia perfettamente cotto. Dovrete inserire lo stuzzicadenti all’interno della torta ed estrarlo: se non contiene tracce di impasto è segno che il ciambellone è cotto e può quindi essere sfornato. Al contrario, invece, fate proseguire la cottura per qualche altro minuto fino a quando avrete ottenuto un risultato davvero perfetto.

Una volta pronta la ciambella al cioccolato fondente andrà lasciato da parte a freddare prima di spolverizzare con dello zucchero a velo e servire ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire un ciambellone all’arancia o un ciambellone all’acqua, semplice e con pochi grassi.

Ciambellone variegato al cioccolato

Potete creare una decorazione più particolare del vostro dolce realizzando due impasti: uno bianco ed uno al cioccolato. Dovrete dividere il compsoto in due parti ed aggiungere il cioccolato fuso soltanto ad una delle due metà.

Fatto questo aggiungete all’interno dello stampo prima il compsoto biamco e poi quello al cioccolato e, utilizzando uno stuzzicadenti o i rebbi di una forchetta, fate dei movimenti circolari così da dare vita ad un motivo marmorizzato che di certo farà impazzire proprio tutti.

Ciambella al cioccolato senza burro

Se lo preferite potete sostituire il burro con dell’olio di semi. Il risultato sarà una torta sempre morbidissima ma limiterete i grassi e le calorie. Il dolce che otterrete sarà sempre delizioso.

Ciambella Bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione potete utilizzarlo per la realizzazione del composto che darà vita al vostro ciambellone.

Tutti gli ingredienti andranno aggiunti all’interno del boccale e lavorati per un paio di minuti a velocità 3. In pochi minuti otterrete un composto perfetto. Per un risultato più areato lavorate dapprima le uova e lo zucchero, aggiungete poi olio e latte e proseguite con gli ingredienti secchi ed il cioccolato fuso. Il risultato sarà davvero delizioso.

Ciambella alla Nutella

Per gli amanti della Nutella potete pensare anche ad una variante in cui ssotituire il cioccolato fondente con della Nutella.

Assicuratevi che la nutella sia ben fluida e, qualora non lo fosse, scaldatela per qualche secondo a microonde. In questo modo, infatti, sarà cremosa al punto giusto e potrà essere meglio incorporata al composto.

Ciambellone-al-cioccolato-fondente

Conservazione

Il ciambellone al cioccolato si conserva per 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico oppure posto sotto una campana di vetro. Limitare il contatto con l’aria lo manterrà ben morbido come quando l’avete preparato.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E’ importante che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente per favorire la lievitazione del vostro dolce. Al posto del cioccolato fondente potete aggiungere del cacao amaro in polvere. Il risultato è comunque ottimo e molto buono da servire in tantissime situazioni. Se volete arricchire ancora di più il vostro dolce aggiungete delle gocce di cioccolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!