Dolci   •   Torte

Ciambellone al limone di Sorrento

La ciambella al limone è un ottimo dolce, soffice, friabile, la si può servire accompagnata dal the un caffè o una tisana per colazione o per merenda ma è anche un’ottima soluzione come dessert dopo un pranzo o una cena.

Ciambellone al limone di Sorrento
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il punto a favore di questa ciambella è che non ha burro al suo interno, ma solo un bicchiere di olio di semi e perciò consogliatissima, di facile esecuzione vi stupirà nel suo gusto avvolgente.

Vediamo come preparare insieme il ciambellone al limone di Sorrento

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • q.b di sale
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 1 bicchiere di olio di semi di mais
  • 1 scorza di limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

In una ciotola montiamo aiutandoci con delle fruste, le uova insieme allo zuccchero; è necessario fare questo procedimento per almeno 5 minuti in modo che il composto risulti ben amalgamato e spumoso.

Sempre utilizzando lo sbattitore, uniamo al composto il bicchiere di olio di semi, il succo del limone che avremo precedentemente spremuto, e anche la scorza grattugiata del limone, continuiamo a lavorare per qualche secondo il composto, amalgamandolo bene.

A questo punto setacciamo i nostri 300gr di farina 00 insieme al lievito per dolci vanigliato; è necessario fare questo procedimento perchè ogni farina setacciata permette una maggiore resa nel composto e inoltre non si formeranno grumi.

Continuiamo a lavorare con le fruste il composto e mentre le fruste continuano a montare il composto, aggiungiamo un pizzico di sale e il bicchiere di latte.

Dopo questa operazione abbandoniamo lo sbattitore elettrico e amalgamiamo il composto con una spatola di legno, avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto in modo da non sgonfiare l’impasto.

Ora ci preoccuperemo di oliare e leggermente infarinare il nostro stampo della ciambella, per questo impasto vi consiglio di usare uno stampo di 24cm.

A questo punto cuociamo la nostra ciambella in forno statico, a 170 gradi per circa 40 minuti, prima di sfornare la ciambella  facciamo sempre la prova dello stecchino.

Elena Schipani

I consigli di Elena

Il mio consiglio principale è quello di usare innanzitutto un limone biologici, questo perché nella ricetta non è inclusa solo il succo del limone ma anche la buccia grattugiata, perciò sarebbe meglio aver la certezza di aver un buon limone di qualità. Ritengo inoltre importante che il forno sia ben pre-riscaldato prima di in infornare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!