Dolci   •   Creme   •   Light   •   Senza lattosio

Crema spalmabile alle nocciole senza lattosio

Realizzare una buona crema spalmabile alle nocciole senza lattosio può sembrare molto difficile. Invece, con pochi e semplici passaggi potrete ottenere un risultato davvero perfetto. Una crema che potrà essere utilizzata per la farcitura e la decorazione di molti dolci. Ecco la ricetta

Crema spalmabile alle nocciole senza lattosio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Di creme spalmabili in commercio ce ne sono tante, ma altrettanto numerose sono quelle che possiamo preparare con le nostre mani. Una buona Nutella fatta in casa, ad esempio, potrà essere molto apprezzata da grandi e bambini. Chi, però, ha intolleranze alimentari o cerca delle alternative più leggere rimarrà stupito dalla cremosità e dalla bontà di questa crema spalmabile alle nocciole senza lattosio. Un’alternativa buonissima e sana alle creme spalmabli che si trovano sugli scaffali del supermercato.

Pochi e semplici ingredienti e soltanto una manciata di minuti per prepararla. Vediamo, quindi, come fare e tutti i consigli per ottenere un risultato proprio perfetto.

Ingredienti

  • 60 g di nocciole
  • 60 g di cioccolato fondente senza lattosio
  • 90 g di zucchero di canna integrale
  • 20 g di cacao in polvere
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 180 g di latte di riso

Preparazione

Preparare questa crema spalmabile alle nocciole senza lattosio è davvero semplice e veloce.

Se volete rendere questa crema spalmabile alla nocciola ancora più light, potete diminuire le dosi dello zucchero. Ad esempio al posto dei 90 g di zucchero di canna integrale potete usare 40 g di zucchero di canna integrale e 20 g di stevia in polvere. Per chi non la conoscesse, la Stevia è un dolcificante naturale senza calorie che si produce dalle foglie di una pianta dall’omonimo nome. E’ un buonissimo dolcificante, però ha un retrogusto leggero di liquirizia.

Se volete realizzare questa crema spalmabile alle nocciole per i vostri bambini, potete sostituire il cioccolato fondente con quello al latte. La crema risulterà ancora più morbida, ma in quel caso sarà bene diminuire le dosi di zucchero.

Mettete nel frullatore le nocciole tostate insieme al cioccolato fondente tagliato a pezzetti, il cacao amaro e lo zucchero di canna. Frullate il tutto fino a rendere il composto il più omogeneo possibile. E’ normale che rimanga qualche granellino di nocciola, soprattutto con un frullatore di qualità media.

Mettete il composto in un pentolino e fatelo cuocere a bagno maria per una decina di minuti, aggiungendo il latte (vegetale, vaccino, senza lattosio) e il cucchiaio d’olio e mescolando. Versate la vostra crema spalmabile in un vasetto (con queste dosi viene un vasetto da 250 ml circa) e lasciatela a raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta freddato, potete chiudere il vasetto e riporlo in frigorifero.

Crema spalmabile alle nocciole senza lattosio

Conservazione

Questa crema spalmabile alle nocciole si conserva per circa 1 settimana.

Gaia Raimondi

I consigli di Gaia

Potete usare la vostra crema di nocciole da spalmare sulle fette biscottate, per farcire una crostata o cornetti. Questa crema spalmabile alle nocciole è perfetta anche per farcire crepes o pancakes caldi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!