Crostata ai tre ripieni

Le crostate sono dei dolci davvero eccezionali, che possono essere farciti in tantissimi modi diversi. In questo caso la crostata i tre ripieni racchiude al proprio interno tre sapori diversi che però si fondono tra loro dando vita ad un dolce unico a dir poco irresistibile. Vediamo insieme come prepararla

Crostata ai tre ripieni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
7 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Amate le crostate? Allora questa crostata ai tre ripieni, innovativa e gustosa farà proprio al caso vostro! Un dolce davvero gustoso, creato con una leggera frolla all’olio e tre ripieni divisi tra di loro da sfoglie di pasta frolla, con pochi ingredienti creerete un capolavoro!

Gustare una fetta di questo crostata vi manderà in estasi e soprattutto renderà felicissimi i vostri bambini! Dolce adatto per una bella e ricca merenda in compagnia ma è anche una crostata particolare da creare per un’occasione importante o una festa di compleanno. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 500 g di farina 00
  • 130 g di zucchero
  • 3 uova
  • 110 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 bustina di vanillina

Ingredienti per farcire

  • 500 g di ricotta
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • 4 cucchiai di nutella

Preparazione

Iniziate la preparazione della crostata ai tre ripieni creando la pasta frolla all’olio; mescolate insieme l’olio e lo zucchero e poi aggiungete le uova, amalgamate bene tutti gli ingredienti. Versate ora la vanillina e la farina poco per volta iniziando ad impastare. Aggiungete il lievito e continuate fino a creare un panetto liscio e morbido. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare.

Prendete ora una ciotola, versate la ricotta e con una forchetta o una frusta per dolci schiacciate fino a renderla cremosa. Versate la dose di zucchero e le gocce di cioccolato, mescolate per amalgamare bene. Dividete ora questa crema di ricotta in due ciotole, ed in una aggiungete due cucchiai abbondanti di nutella e mescolate.

Componete ora la crostata, stendete con il mattarello metà panetto di pasta frolla ricavando una sfoglia sottile (3-4 mm) ; scegliete uno stampo tondo per dolci a bordi alti, posizionatelo sopra la frolla stesa e ritagliate un disco seguendo i bordi dello stampo, fate questa operazione due volte creando così due sfoglie di frolla che serviranno a dividere i ripieni. Bucherellate e mettete da parte.

Stendete l’altra metà di panetto, imburrate ed infarinate lo stampo, e posizionate la frolla in modo da creare la base e i bordi alti. Bucherellate il fondo, versate il primo ripieno di ricotta e cioccolato e livellatelo. Posizionate ora il primo disco di pasta frolla, versate il secondo ripieno di ricotta e nutella e livellatelo ed infine adagiate il secondo disco di frolla.

Versate sul secondo disco i restanti due cucchiai abbondanti di nutella e con la frolla rimanente create le classiche strisce, adagiandole poi sopra la nutella. Ripiegate i bordi della crostata oppure eliminate la parte in eccesso, ed infornate nella parte bassa del forno a 180°C per circa 40 minuti in forno ventilato e preriscaldato.

Una volta cotta e fredda, posizionatela su un vassoio e cospargete con zucchero a velo.

Crostata ai tre ripieni

Conservazione

La crostata ai tre ripieni si conserva per al massimo 3 giorni.

Fabiana Postorino

I consigli di Fabiana

Per creare questa crostata multistrato potete utilizzare qualsiasi tipo di frolla (classica, allo yogurt, alla panna etc) usando farine senza glutine o integrale, usate la ricotta che preferite (di pecora o vaccina). I ripieni possono variare, oppure potete usare lo stesso ripieno per ogni strato; potete comporre una crostata multistrato di sola nutella, o solo marmellata o varie creme aggiungendo frutta fresca o secca.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!