Crostata con mousse di pistacchio e ganache fondente

Una buona crostata mette sempre tutti d'accordo. In questa versione con mousse di pistacchio e ganache fondente saprà deliziare anche i più golosi. Scopriamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questo dolce

Crostata con mousse di pistacchio e ganache fondente
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Elegante, golosa, fresca e adatta ad ogni stagione. L’unione di cioccolato fondente e pistacchio è un abbinamento sempre molto piacevole, in questo caso sono raccolti all’interno di un guscio di frolla croccante che nasconde all’interno la ganache al cioccolato ed è riempita con una mousse al pistacchio delicata e gustosa. Se avrete voglia, potrete utilizzare la frolla avanzata per creare delle decorazioni sulla superficie, che abbelliranno la sua presentazione.

La crostata con mousse di pistacchio e ganache fondente sarà ottima da servire come fine pasto, può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero fino al momento di servire. Vediamo come procedere!

Ingredienti per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 130 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g di tuorli

Ingredienti per la crema

  • q.b di vaniglia
  • 150 g di panna da montare
  • 250 g di latte intero
  • 75 g di tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 20 g di amido di mais
  • 2 g di colla di pesce
  • 25 g di pasta di pistacchi

Ingredienti per la ganache

  • 75 g di cioccolato extra fondente
  • 90 g di panna
  • 1/2 cucchiaino di miele

Preparazione

Per la preparazione della Crostata con ganache fondente e mousse al pistacchio iniziate dalla preparazione della pasta frolla, che poi dovrà raffreddare.

Versate su un piano la farina e all’interno create una fontana mettendoci lo zucchero a velo, il burro a tocchetti leggermente ammorbidito, i tuorli e il pizzico di sale. Iniziate a impastare con la mano solo tuorli e burro fino a creare un pastello omogeneo, poi incorporate farina e zucchero velocemente, impastando finché si creera un impasto dal colore omogeneo: compattate il panetto avvolgendolo nella pellicola, schiacciatelo con le dita e mettete in frigo a freddare

Dedicatevi ora alla crema, mettete a scaldare in una casseruola il latte, nel frattempo frullate con le fruste elettriche o a mano i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino a schiarire il composto, incorporare l’amido di mais e amalgamare. Quando il latte sfiora il bollore inserire il pastello di uova e mescolare con una frusta finchè la crema si addenserà: versare in un contenitore freddo basso e largo – la crema fredderà prima – e coprire con pellicola a contatto.

Crostata con mousse di pistacchio e ganache fondente

Scaldate il forno a 175°C. Riprendete la frolla dal frigo, stenderla aiutandovi con mattarello e poca farina a uno spessore di circa 3 o 4 mm e rivestite uno stampo da crostata del diametro di 18 cm: cuocetela per circa 15 minuti o comunque finchè sarà ben dorata in superficie ma non dura. Lasciate freddare su una griglia.

Preparate la ganache mettendo la panna con la punta di miele a scaldare sul fuoco, tritate il cioccolato extrafondente e mettetelo in una ciotola: quando la panna sfiorerà il bollore, versatela sul cioccolato e lasciate riposare un minuto, poi mescolare con un leccapentole. Versare nel guscio di frolla e mettere infrigorifero a rassodare.

Montate la panna fresca, inserite il foglio di gelatina in acqua fredda ad ammorbidirsi. Prendete 100 grammi di crema pasticcera – il resto non servirà, potrete conservarla in frigo o in freezer – scaldatene due cucchiai al microonde e scioglieteci all’interno la colla, unitela alla restante crema e mescolate bene inserendo anche la pasta di pistacchio. Alla fine, incorporate la panna montata mescolando dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

Versate il tutto nel guscio di frolla, sopra alla ganache, decorate con scaglie di cioccolato fondente o con decorazioni di frolla e lasciate riposare in frigorifero almeno due ore.

Crostata con mousse di pistacchio e ganache fondente

Conservazione

La crostata con ganache fondente e mouusse al pistacchio si conserva per al massimo 2-3 giorni.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Preparate le basi in anticipo: frolla e crema possono essere preparate anche due giorni prima e conservate in frigorifero, oppure anche una settimana prima e conservate in freezer: basterà farle scongelare e avrete ammortizzato i tempi! Per lo stesso motivo, quando realizzate crema e frolla, raddoppiate o triplicate le dosi, in modo da averne sempre una scorta pronta da usare per le più disparate preparazioni!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!